Italia Eventi 24
LinguaIT
Proiettato a Nurachi il film Capo e Croce,all’interno del programma di Dromos Festival
Siamo tutti Pastori,questo il pensiero che nasce spontaneo dopo aver visto il film Capo e Croce

Siamo tutti Pastori,questo il pensiero che nasce spontaneo dopo aver visto il film Capo e Croce,proiettato a Nurachi nello Spazio Peppetto Pau all’interno del programma di Dromos Festival per la rassegna cinematografica sostenuta da O.S.V.I.C. e Cooperazione allo Sviluppo – Ministero Affari Esteri.

Il film documentario ha impegnato i due registi per oltre 2 anni nelle riprese,e un anno di montaggio,documentando la protesta dei Pastori Sardi mentre si riversavano pacificamente in massa nelle strade,porti aeroporti di Cagliari e altre città Italiane. Li hanno seguiti negli ovili,documentando il loro lavoro quotidiano,nelle fasi della tosatura,nella preparazione del formaggio,nei comizi. "Si è scelto di usare un bianco nero fortemente contrastato" – dice Antonio Pani, uno dei registi – "principalmente perché le riprese sono state girate con vari tipi di camere,con rese cromatiche differenti,quindi una scelta obbligata per uniformare ad uno standard unico tutto il materiale girato,rendendo comunque il tutto più vero, per far concentrare lo sguardo sul racconto invece che sui colori che tanto colpiscono dell’Isola".

Per la colonna sonora variazioni di brani classici,eseguiti da Mauro Palmas. Un film che fa concentrare,riflettere,emozionare. Tutto il film è in lingua originale senza doppiaggi,sottotitolato in italiano,è un piacere sentire le varie influenze dei Pastori del Nuorese,Sassarese e Campidano,parlate in modo cosi fluente. Queste,persone normali,lavoratori instancabili vogliono solo una cosa,"dignità per il loro lavoro".

Un film che ha concorso al Festival Internazionale del Film di Roma,forse di parte come sottolineano i registi Marco Antonio Pani e Paolo Carboni,presenti alla proiezione,spiegano che vogliono evidenziare nel film le ragioni dei Pastori, quali il lavoro non retribuito,il prezzo del latte pagato come 20 anni fa,ma i prezzi dei mangimi per il bestiame sono quadruplicati; oppure il caso dei contributi europei che sono stati erogati alle aziende agricole a tasso agevolato e poi non riconosciuti dall’Europa perché ritenuti in concorrenza sleale. Questo il punto,interessi su interessi che aumentano in maniera spropositata,un capitale impossibile da restituire e il rischio di perdere l’azienda costruita con il lavoro di una vita. Da qui le lotte, il movimento pastori sardo che dal 2010 organizza le manifestazioni,spesso bloccate dalla polizia perché ritenute non autorizzate e la politica che non ascolta,che si trincera nei palazzi,perché può darsi che non sappiano quali risposte dare.

Purtroppo in una globalità c’è una concorrenza spietata,vediamo nel porto di Porto Torres camion carichi di carne,proveniente dalla Polonia,dalla Germania,dalla Francia,una tale quantità,spesso scadente che influenza i prezzi dell’isola facendo crollare anche questo tipo di mercato. Nel film si nota tutta la fierezza nei volti di queste persone,Tore,Priamo,Felice,Dino Giovanni,Michele e tanti altri che amano il loro lavoro,che hanno sfamato le loro famiglie e ora non riescono più a sopravvivere; eppure vanno avanti,con testardaggine,perché è il solo lavoro che amano e sanno fare.

Alla fine del film,una domanda da una spettatrice,"Noi cosa possiamo fare,visto che loro non vengono ascoltati,vengono privati anche del diritto di manifestare? Noi cosa possiamo fare?" "Noi abbiamo fatto un film di denuncia",rispondono i registi,"le altre risposte trovatele in ognuno di voi".

Michele Vacca

57 eventi pubblicati

85 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

# Altre Notizie

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español