Italia Eventi 24
LinguaIT
Nuraghe Beach – La Sardegna che non visiterete mai di Flavio Soriga
Recensione all'ultimo libro di Flavio Soriga

Guida per turisti forestieri o per Sardi puri?

E’ la prima domanda che mi è venuta in mente quando mi sono ritrovata immersa nella lettura di questo piacevolissimo libro di Flavio Soriga,giovane scrittore di Uta che si sta ritagliando uno spazio interessante nel panorama letterario italiano.

Il titolo fa immaginare destinatari ignari dell’unicità semplice dei nostri paesini,"is istrangius" che sarebbero anche interessati a visitare l’entroterra che non conoscono,ma che finiscono con l’andare nei luoghi ufficializzati dalle guide locali e nazionali.
Eppure il sospetto che il messaggio tra le righe sia rivolto proprio a noi Sardi diviene più evidente ad ogni pagina.

Sembra un libro per non dimenticare,questo di Soriga,un libro del quotidiano,in cui i nostri intercalari hanno lo spazio che meritano perché fanno parte delle giornate "in bidda" e delle chiacchierate con amici e parenti o col fruttivendolo. E’ la Sardegna delle ciliegie di Burcei e dei carciofi spinosi,del traffico di viale Marconi a Cagliari nell’ora di punta e della stazione ferroviaria di Chilivani. E mentre ritrovavo tra le righe "su connottu",mi sono venuti in mente dei versi che mia mamma ripeteva spesso quando ero piccola,versi che provengono dal passato,usati per contraddistinguere alcuni paesini del Medio Campidano,tra cui il mio:

"Segariu po téba,Mara po néba,Futtèi po palla,Seddori po gala,Serrenti po pistoccus,Guasila po […]*,lasseiddus andai"**

*Ho volutamente omesso il termine mancante perché poco lusinghiero nei confronti dei Guasilesi.
**Traduzione:
"Segariu per le tegole,Villamar per la gola,Furtei per la boria,Sanluri per l’eleganza,Serrenti per i biscotti,Guasila per […],lasciateli andare"

Questo è il potere del libro di Soriga,riportare la mente a quel che abbiamo sempre visto e vissuto e che tendiamo,per questo,a dare per scontato.
E mentre sembra che questo sia il vero senso dell’esistenza di Nuraghe Beach,ecco emergere dal coacervo di peculiarità locali un racconto,una bellissima storia d’amore,non perché sia in sé originale ma perché le parole che Soriga usa per descrivere i suoi personaggi e per farli camminare sul palcoscenico della vita,sommuovono l’anima. D’improvviso la malinconia del protagonista diventa nostra e sembra quasi di sentirsi travolgere dalla passione che scaturisce quando si incontra quell’unica persona in grado di toglierci il fiato. E pare di vederle quelle imperfezioni che l’occhio innamorato del protagonista percepisce in tutto il loro splendore,quel che mai si vorrebbe "scordare e perdere".

E’ capace di mirabili descrizioni questo giovane scrittore che abita a Roma ma "vive" in Sardegna; riesce a pennellare con grande dignità il nostro essere normali e unici allo stesso tempo,come già prima di lui ha fatto Sergio Atzeni,scrittore capoterrese scomparso prematuramente,ma che continua ad essere fonte di ispirazione per molti. Lo si sente aleggiare in modo discreto tra le righe di Nuraghe Beach,senza diventare presenza invadente o essere oggetto di imitazione pedissequa.

La personalità di Soriga emerge in modo originale e gradevole,il suo narrare è intenso,quasi parlasse di se stesso,cosa peraltro da lui negata.
Che sia o meno lo scrittore il protagonista non è rilevante; conta invece la profondità con cui sviscera fatti e sentimenti,anche nelle pagine più esilaranti,in un felice connubio di sensazioni mutevoli che riflettono appieno l’esistenza umana,di Sardegna e di ogni dove.
Acquerello vivace della nostra bella isola e pittura ad olio,intensa e corposa,del profondo.

Alessandra Ghiani

5 eventi pubblicati

3 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

# Altre Notizie

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed
Regione Autonoma della SardegnaANCIACI

E24 S.r.l. P.iva 03760860928

SardegnaEventi24 è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Sassari al n.1 del 16/04/2018

Registrazione Tribunale di Sassari n°8 del 09/08/2010

Sede Legale: Via S. Sonnino 128 - 09127 Cagliari Italy

Sede Operativa: Piazza del Comune, 6 - 07100 Sassari Italy - Tel. +39 079 291662

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español