Italia Eventi 24
LinguaIT
Golfo di Orosei: le cale delle meraviglie
Vediamo alcune delle migliori cale della costa orientale sarda.

Cercate un posto per scollegarvi dal mondo?

Non c’è niente di meglio che una gita nel golfo di Orosei. Il golfo è pieno di cale tanto che per vederle tutte occorre una giornata intera.
Il golfo si trova al centro della costa orientale sarda. 1897 sono i suoi chilometri, praticamente tutti di difficile accessibilità proprio per questo è preferibile il noleggio di un gommone o una piccola crociera su apposite enormi barche. Si consiglia di optare il gommone in quanto permetterà la libertà di rilassarsi davanti alle scogliere a strapiombo su un mare uscito da un dipinto. Le mete d’obbligo sono la grotta del bue marino, Cala Luna e Cala Goloritzé.
La prima fermata è sicuramente la grotta del bue marino. Visitata da milioni di persone è chiamata così poiché fino agli anni sessanta e settanta era una roccaforte del bue marino, nome con cui gli abitanti della zona chiamano la foca monaca. Ora che gli avvistamenti delle foche monache sono notevolmente diminuiti le visite si concentrano sulle sue bellezze naturali e storiche. La grotta si ramifica nella roccia per molti chilometri, di cui solo novecento metri sono visitabili. Sono comunque abbastanza al fine di vedere spiaggette interne su laghetti che formano specchi d’acqua in una cornice di stalattiti e stalagmiti. Essa è famosa anche per incisioni rupestri risalenti al Neolitico che rimangono ancora misteriose. La visita dura all’incirca un’ora.
A tre chilometri è situata la famosa Cala Luna. Grazie alla sua bellezza è stata scelta come set in molti film. Qui sfocia il torrente codula di Luna che nasce in cima ai monti del parco nazionale del Genargentu. In mezzo, un lembo di sabbia si affolla di turisti accorsi a godersi la cala tra pareti di roccia e la foresta retrostante. Sulla parete sinistra vi sono piccole grotte in cui è prassi scattare una foto ricordo. Se si sta facendo una gita in gommone o trekking ci si può rinfrescare tranquillamente al chiosco di Cala Luna che offre servizi anche ai più piccoli. Questo luogo è frequentato pure da sportivi di pesca subacquea per via della sua pescosità.
L’ultima cala del golfo è Cala Goloritzé. Gran parte della gente la reputa migliore tra tutte. Inoltre è diventata dal 1992 sito dell’UNESCO. La spiaggia si è formata nel 1962 a causa di una frana. Quando si nuota sembra di fare il bagno in una tinta di turchese acceso. Gli elementi caratteristici sono il pinnacolo che raggiunge 143 m di altezza e l’arco che sembra proteggere la spiaggia. Da questo arco è possibile tuffarsi visto il profondo fondale. In più Cala Goloritzé è una meta suggerita agli appassionati di arrampicata.

************************************************************************************************

There’s nothing better than Gulf of Orosei for a trip. The gulf is full of bays and it takes a day-long to visit it all.
The gulf is located in the centre of oriental sardinian cost. It’s 1897 km long, so it’s recommended to hire a rubber boat or to book a cruise on huge boats. It is suggested to choose rubber boat because it gives you more autonomy to relax under cliffs overlooking the sea similar to a painting. The sea oxen grottoes, Cala Luna and Cala Goloritzé are a must for every tourist.
The first stop is the sea oxen grottoes, it is visited by millions of people. The name comes from the way that the inhabitants call monk seal. Right now is almost impossible to spot monk seals, but you can admire natural and historic beauties like stalactites, stalagmites and petroglyphs dating back to the Neolithic Age. Inside there are also little saltwater lakes.
3 km from sea oxen grottoes there’s the famous Cala Luna. Thanks to its beauty it’s been chosen as set in many films. Here codula di Luna stream, that it originates from Genargentu national park mountains, flows into the sea. The beach is crowded of tourist who they are come to enjoy the bay between rock walls and the bush behind. In the left rock wall there are little caves where you can take souvenir photos. If you come here with rubber boat or by trails you could refresh yourself at Cala Luna’s bar which it is supplied of services for children too. This location is attended by athletes of deep-sea fishing.
The last bay of the gulf is Cala Goloritzé. Most of people think that it is the best bay of the gulf. In 1992 is became a UNESCO World Heritage Site. The beach was created by a landslide in 1962. When you swim it seems to swim into a hue of bright turquoise. The pinnacle of 143 m and the arch are peculiar elements of Cala Goloritzé, so you can see them in many sardinian postcard. Cala Goloritzé is also recommended for climb lovers.

Galleria fotografica

Davide Camba

0 eventi pubblicati

16 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

# Altre Notizie

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español