Italia Eventi 24
LinguaIT
Gavoi,isola delle storie che diventano favole
Reportage della mia visita a Gavoi per l'8^ edizione del Festival Letterario della Sardegna. Le foto sono di Antonello Casu.

Mi ritrovo a Gavoi quasi per caso,in una sera qualunque d’inizio estate. In un paese al centro della mia terra che per tre giorni diventa "Isola delle storie" ma che potrei assimilare ad una favola per via degli incontri che ti possono capitare,quasi magici.

Dispersa in una folla immensa ascolto,rapita,il regista Ermanno Olmi parlare,con un’invidiabile energia vitale,del valore della parola,del gusto che questa può assumere,della sua importanza come dono all’altro e vado via con il mio regalo,inconsapevole che la gioia dell’incontro è dietro l’angolo,tra le mura di un ristorante che mi riserva una favola. Lui si siede accanto a me ed io,d’istinto gli sorrido. Il suo volto bambino s’illumina e mi fa l’occhiolino. Le persone intorno a lui lo amano colmandolo di attenzioni e lui gusta ogni prelibatezza culinaria offertagli,assaporandola con piacere e resituendo strette di mano,abbracci,luce. Questo regista bergamasco è diventato cittadino onorario di Gavoi e per questo ha deciso di festeggiare qui,con persone a lui care,il suo ottantesimo complenno.

Ci racconta che la sera del suo arrivo avrebbe voluto assistere al concerto di Paolo Fresu ma un ritardo aereo lo ha impedito,la delusione è tanta. Però le favole,si sa,hanno sempre un lieto fine. A notte fonda giunge in un ristorante deserto,il silenzio è rotto dal suono metallico delle posate riposte e dalle note di una tromba che intona la colonna sonora di uno dei suoi film. Paolo è lì,per lui,per festeggiare insieme.

Ai piedi di una casa di pietra guardo un balconcino fiorito. Con il naso all’aria ascolto Pierpaolo Piludu che ci parlara attraverso le “Lettere contro la guerra” dI Tiziano Terzani,la giornata è dedicata all’amato giornalista e scrittore fiorentino. Maria Giacobbe,la scrittrice nuorese di nascita ma danese d’adozione,autrice de “Gli arcipelaghi”,appare timida tra i fiori colorati e inizia a parlare di bambini,genitori rivoluzionari,difesa della democrazia,conformismo e ipocrisia. E’ saggia,intelligente, sensibile,elegante e vanitosa con i suoi ottanta anni portati splendidamente. C’è molto da impararare attraverso il percorso che la brava Martine Van Geertruijden,ci fa compiere scegliendo,ad arte,tra gli scritti che la Giacobbe ci ha regalato durante la sua vita densa di avvenimenti e storie.

Vado via piena di curiosità e desiderio di leggere,conoscere e intraprendere nuovi viaggi letterari…
Grazie Gavoi!

Daniela Deidda

891 eventi pubblicati

123 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

# Altre Notizie

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español