Italia Eventi 24
LinguaIT
Energia e poesia a Cagliari: la doppia anima dei Negrita
"Un giorno di ordinaria magia" a Cagliari

Difficile stare seduti al proprio posto quando nell'Auditorium Pierluigi da Palestrina esplode la musica intramontabile dei Negrita

Il 31 ottobre e’ un "giorno di ordinaria magia" a Cagliari. Il sipario dell’ Auditorium Pierluigi da Palestrina si apre su un ospite inconsueto: i Negrita. Seconda tappa sarda per la band aretina dopo quella del 30 a Sassari.

Il teatro e’ una cornice nuova per i Negrita,un ambiente che apparentemente sembra incompatibile con l’energia che libera la loro presenza sulla scena. Ed è forse un pensiero che hanno avuto tutti,entrando ed accomodandosi sulle poltrone dell’Auditorium.

La scenografia riproduce bene l’intimità di un salotto con poltrone Luigi XVI,abat-jour e candele,ma i fasci di luci bianche e colorate smorzano l’atmosfera creata dai drappi di velluto e creano un contrasto che rispecchia bene la doppia anima di questo concerto: fin dalle prime note di "Vai ragazzo vai" appare chiaro che la carica ed il carisma a cui i fans sono abituati da tanti anni,sono immutati. “L’approccio non è da conservatorio” è il commento di Pau a conclusione di un escursus sugli inzi della loro carriera di musicisti tra i banchi del conservatorio,mentre Drigo sulla sua chitarra classica accenna “Giochi proibiti”

Ed è sempre più difficile stare "ognuno al proprio posto",sia per il pubblico che per l’esplosivo Pau,quando arrivano pezzi come Sale,Cambio o Radio Conga.

E’ sorprendente come,ad un animale da palcoscenico come lui,può bastare la mimica facciale o aprire le braccia per sottolineare il passaggio di un brano,ma quando si alza in piedi,il pubblico,soprattuto quello femminile,apprezza maggiormente.

E quando chiede se stiamo comodi seduti gli risponde un accorato "noooo" di un pubblico sempre più in fermento.

La serata prosegue e ormai siamo stati trascinati ai piedi del palco da canzoni come "Rotolando verso sud" e "Un giorno di ordinaria magia" che ci fanno ballare e cantare dimentichi della "compostezza" che la location richiederebbe.

Ormai siamo (purtroppo) alla fine del concerto e siamo sicuri che la scelta coraggiosa di una rock band di una strada nuova e impegnativa e’ stata sicuramente premiata. I Negrita ci salutano con "Gioia infinita"..

Grazie Pau,Drigo,Mac per le scosse forti all’anima che nessuno scorderà…

Lorena Murru - Stella Angioni

0 eventi pubblicati

1 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

# Altre Notizie

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed
Regione Autonoma della SardegnaANCIACI

E24 S.r.l. P.iva 03760860928

SardegnaEventi24 è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Sassari al n.1 del 16/04/2018

Registrazione Tribunale di Sassari n°8 del 09/08/2010

Sede Legale: Via S. Sonnino 128 - 09127 Cagliari Italy

Sede Operativa: Piazza del Comune, 6 - 07100 Sassari Italy - Tel. +39 079 291662

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español