Italia Eventi 24
LinguaIT
Daniele Silvestri coinvolge il pubblico dei grandi eventi al Parco dei Suoni
Daniele Silvestri presso il Parco dei Suoni di Riola Sardo,ha inaugurato il suo tour estivo 2017
Una serata bellissima,speciale dove gli incredibili effetti di luce,sugli artisti e sulle pietre del Parco dei Suoni,il pubblico che balla e canta le canzoni della scaletta

Daniele Silvestri con il concerto di sabato 22,presso il Parco dei Suoni e Della Musica di Riola Sardo,ha inaugurato il suo tour estivo 2017,che lo porterà a esibirsi esclusivamente in teatri all’aperto dall’alto valore storico-architettonico.

Dice il cantautore romano durante una precedente intervista "Ero molto indeciso; quest’estate magari finalmente mi riposo,allora dove passarla? Meglio la Puglia? La Calabria? La Sicilia? La Sardegna? Mica facile scegliere,sono tutte bellissime…
Allora ho pensato: semplice! Me le faccio tutte! E così ho parlato con la mia agenzia di viaggi (musicali),ed ecco il risultato: le mie vacanze preferite!"

Il primo brano eseguito è "Prima di essere un uomo",seguito da "Acrobati",dove durante l’esibizione inizia a presentare i suoi 7 acrobati: Piero Monterisi (batteria). Gianluca Misiti (tastiere),Gabriele Lazzarotti (basso),Duilio Galioto (tastiere),Sebastiano De Gennaro (percussioni e vibrafono),Daniele Fiaschi (chitarre),Marco Santoro (fagotto,tromba,cori). A seguire i brani "Monetine","Occhi da Orientale","Pino","Y10 bordeaux","Le cose che abbiamo in comune",e "Che bella Faccia",dedicata a un noto personaggio politico,sulla cresta dell’onda da decenni. Dopo "Desaparecido" ringrazia i Paesi ospitanti di Riola e Cabras,assieme ai responsabili dell’organizzazione Sardegna Concerti,Rete Sinis e tutti i tecnici,per aver reso possibile la riuscitissima partenza di questo Tour.

A un’ora dall’inizio,riprende il concerto con "Quali alibi","Precario è il mondo","Il mondo stretto in una mano","Domani mi sposo",Il flamenco della doccia", "La paranza",Il mio nemico","Gino e l’alfetta","Salirò","Aria","Cohiba" e "Testardo". Una serata bellissima,speciale dove gli incredibili effetti di luce,sugli artisti e sulle pietre del Parco dei Suoni,il pubblico che balla e canta le canzoni della scaletta,la coreografia dei cartoncini rossi sventolati da parte di un pubblico che è diventato con l’occasione,parte attiva del concerto,rendendolo magico e di altissima caratura,con una durata di due ore e mezzo.

Proprio sui cartoncini rossi si è espresso Daniele: "Ogni volta che vedo questi cartoncini rossi,che rappresentano quelle agende rosse ben più famose,mi stupisco ogni volta e sono felice. Perché è un esplosione di gioia che di gioia non ne da tanta,visto che di persone come quelle,come Paolo Borsellino,Giovanni Falcone non è che ne siano rimaste tante,o almeno è difficile vederle,sono tra i pochi italiani di cui si poteva e si può essere orgogliosi". Michele Vacca

Michele Vacca

57 eventi pubblicati

85 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

# Altre Notizie

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español