Italia Eventi 24
LinguaIT
Feste e manifestazioni in Barbagia

nuoro carnevale 2009Le feste in Barbagia hanno un carattere principalmente religioso,si svolgono in concomitanza della ricorrenza di un determinato santo,solitamente in prossimità della chiesa a lui intitolata. Durante questi festeggiamenti vengono distribuiti dolci,offerto vino,arrostite notevoli quantità di carne,è sicuramente uno dei momenti migliori per gustare il famigerato porcetto arrosto. Molte di queste feste hanno richiamato negli anni un pubblico sempre maggiore,tanto da dover aumentare i giorni dedicati ai festeggiamenti per lasciare alle cerimonie religiose lo spazio dovuto.

Il Carnevale

Il Carnevale è probabilmente l'unica festa laica,ha inizio il 17 di gennaio e si conclude la prima domenica di Quaresima (la pentolaccia). Viste le caratteristiche uniche che questa festa assume,sia nelle maschere che nei festeggiamenti,lo si definisce generalmente come Carnevale Barbaricino. La maschere rappresentano i mestieri,i ceti sociali,non di rado sono gli stessi costumi tradizionali del paese ad essere indossati. Negli ultimi anni però il palcoscenico è stato tutto per i Mamuthones e gli Issohadores di Mamoiada,figure fantastiche il cui significato e origine sono ancora un mistero oggetto di innumerevoli ricerche,anche se vi è una certa concordanza nel ritenere che queste siano legate alla realtà agro-pastorale. Anche le maschere che rappresentano animali stanno acquistando una certa notorietà: boes,merdules e porcos vengono portati in sfilata dai loro pastori che l'invitano a camminare a suon di legnate,ovviamente rischiando di prenderle di santa ragione dalla bestia che giustamente scalcia! Il piatto ufficiale del carnevale è la favata,una corposa zuppa di fave e carne accompagnata con pane e vino rosso.

Cortes Apertas

Potrebbe essere definita la sagra delle corti,ossia la riscoperta delle tradizioni,non tanto passate,dell'architettura di questi centri e delle attività che si svolgevano tra le sue mura. Il primo paese a proporla è stato Oliena ma ogni anno vi sono nuovi comuni che propongono la medesima iniziativa. Un concorso per la corte più bella stimola i padroni di casa a battere la loro ospitalità gia leggendaria.

Festa della Madonna d'Itria

E' considerata la festa dei pastori e si svolge il 29 luglio tra Mamoiada e Gavoi,in località Sa Itria,situata a pochi chilometri dei paesi in direzione Lodine. La festa è preceduta da un Novenario che richiama pellegrini da tutta la Barbagia. Ai momenti solenni si accostano attimi di puro svago con le gare equestri di Sa Carrela e quella di Su Palu. Nella programmazione vi è anche un pranzo a base di capra bollita con patate e ricotta,piatto molto sostanzioso di antica tradizione pastorale. Il Ballu Tundu (o ballo tondo) è l'antico e tradizionale ballo sardo. Accompagnato dal suono della fisarmonica o delle singolari Launeddas,viene eseguito praticamente in qualsiasi festa,sagra o manifestazione,specialmente in Barbagia. Solo durante la quaresima le danze lasciano spazio alla solennità della ricorrenza,riprendendo comunque il giorno di pasqua con grande entusiasmo e vigore. Nonostante sia un ballo tradizionale il Ballu Tundu è notevolmente progredito nel corso degli anni e alla figura classica,formata dalle persone che si tenevano sotto braccio disponendosi in cerchio con gruppi che a turno ne occupavano il centro,si sono accostati balli sempre più articolati con variazioni coreografiche spettacolari e di estrema difficoltà.
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed
Regione Autonoma della SardegnaANCIACI

E24 S.r.l. P.iva 03760860928

SardegnaEventi24 è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Sassari al n.1 del 16/04/2018

Registrazione Tribunale di Sassari n°8 del 09/08/2010

Sede Legale: Via S. Sonnino 128 - 09127 Cagliari Italy

Sede Operativa: Piazza del Comune, 6 - 07100 Sassari Italy - Tel. +39 079 291662

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español