Italia Eventi 24
LinguaIT
Presentazione del libro “Guerrilla Radio. Vittorio Arrigoni,la possibile utopia”
17/02/2016

Metti in evidenza il tuo evento

Il Centro Servizi Culturali UNLA di OristanoBiblioteca GramscianaNur s.n.c organizzano Mercoledì 17 febbraio 2016 ore 17,30 ad Oristano in Via Carpaccio presso la Sala Centro Servizi Culturali UNLA la presentazione del libro Guerrilla Radio. Vittorio Arrigoni,la possibile utopia

di Stefano “S3keno” Piccoli (Round Robin Editrice) Partecipano: Egidia Beretta (madre di Vittorio),Stefano Piccoli e Giuseppe Manias



Vittorio Arrigoni
(Besana in Brianza,4 febbraio 1975 – Gaza,15 aprile 2011) è stato un reporter,scrittore e attivista italiano. Sostenitore della soluzione binazionale (uno stato laico e unico per i due popoli) come strumento di risoluzione del conflitto israeliano-palestinese,nonché pacifista,si è trasferito nella Striscia di Gaza per agire contro quella che riteneva pulizia etnica da parte dello Stato di Israele nei confronti della popolazione araba palestinese.

Era soprannominato "Vik". Nasce a Besana in Brianza da Ettore Arrigoni ed Egidia Beretta,piccoli imprenditori,e con una sorella maggiore,Alessandra,avvocato. I nonni,antifascisti,avevano combattuto nella seconda guerra mondiale,la madre Egidia diverrà successivamente sindaco di Bulciago,mentre il padre Ettore morirà nel dicembre 2011 a seguito di una lunga malattia. Dopo il diploma di ragioneria,lavora inizialmente nell’azienda di famiglia,nel frattempo si dedica all’aiuto umanitario. Egidia Beretta,mamma di Vittorio Arrigoni,ci racconta la breve vita di suo figlio,il cui barbaro assassinio,avvenuto a Gaza nella notte tra il 14 e il 15 aprile 2011,è stato pianto dai giovani di tutto il mondo. Giovani che attraverso Vittorio hanno conosciuto e capito come si può dare un senso a "Utopia",come la sete di giustizia,di pace,di fratellanza e di solidarietà abbiano ancora cittadinanza e che,come diceva Vittorio,"la Palestina può anche essere fuori dall’uscio di casa". Vittorio,il volontario,l’attivista,il pacifista,la voce libera che raccontava Gaza dall’interno. Racconto che ci ha permesso di conoscere giorno dopo giorno una situazione mai così ben rappresentata,senza slogan,ma con la ferma convinzione che "conoscere è il primo passo per la soluzione". Fra madre e figlio la corrispondenza è frequente ¬ "io e Vittorio eravamo molto uniti,come idee,obiettivi e ideali,sono molto orgogliosa di lui,è sempre stato così" ¬ e in questo libro Egidia Beretta ne ha fatto una selezione dettata dal sentimento e dall’importanza del contenuto,che ci fa capire quanto fosse forte il legame madre¬figlio: "…domenica scorsa ero a Nazareth. Percorro strade che rappresentano la nascita,il viaggio esistenziale,il miracolo,il calvario di un Dio che di queste terre sembra essersi scordato. Lo faccio anche per te,mummy,per quella devozione fanciullesca…"

Il libro – La fine e l’inizio. Il volontariato. Le elezioni nella Repubblica Democratica del Congo come osservatore internazionale. La Palestina,sempre. E poi l’interposizione non violenta,il blog,Piombo Fuso,i videomessaggi,Roberto Saviano,la guerra «se possiamo davvero chiamarla guerra»,gli scudi umani e Gaza,nuovamente Gaza. Guerrilla Radio è Vittorio Arrigoni,per gli amici Vik: «umanissimo e imperfetto come tutti noi». E «Restiamo umani» non è soltanto un facile slogan. Sono le parole con cui chiudeva gli articoli del suo blog o delle testate di cui era corrispondente. Parole che rappresentano ancora oggi quei valori di solidarietà e uguaglianza per i quali ha dedicato la sua intera vita,fino alla notte del 14 aprile 2011 in cui è stato rapito e poi assassinato dal terrorismo jihadista salafita. Vittorio era un attivista,un narratore sensibile,un pacifista,un ragazzo che aveva deciso di vivere nella Striscia di Gaza,accanto al “suo” popolo palestinese. Un percorso realmente umano,le cui radici affondano nel concetto del prossimo prima ancora di quanto possa significare essere un reporter di guerra.

L’autore
Stefano "S3Keno" Piccoli
(Roma,1970). Nei primi anni ’90 fonda il cult magazine Katzyvari per poi proseguire con il proprio personaggio Il Massacratore che diventa un’icona del fumetto indipendente italiano di quella decade. Collabora con Comic Art,Play Press,Magic Press,Eura Editoriale e Tunué,per cui pubblica i graphic novel Roots 66 (2008) e Kuore nella notte (2014). Oltre al fumetto,si occupa di grafica creativa,giornalismo musicale e direzione artistica di eventi,tra i quali l’ARF «Festival di storie,segni e disegni».

28 eventi pubblicati

0 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

dal 13/09/2019 al 28/09/2019
Sassari
dal 27/09/2019 al 08/11/2019
Cagliari
21/09/2019
Dorgali
21/09/2019
Ossi
dal 27/09/2019 al 28/09/2019
Alghero
21/09/2019
Villaputzu
dal 18/10/2019 al 19/10/2019
Cagliari
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español