Italia Eventi 24
LinguaIT
“Memoria del mare. L’isola,le storie,il tempo” a Palmas Arborea
Progetto narrativo-musicale dell'inedito duo Casti/Arrogalla intitolato Abissi e Approdi,incentrato sul viaggio per mare.
06/04/2013

Metti in evidenza il tuo evento

Lìberos,la comunità dei lettori sardi,in collaborazione con la Consulta Giovani Palmas Arborea presenta:

Memoria del mare L’isola,le storie,il tempo

Reading/Concerto in dub
Con Giacomo Casti e Arrogalla

Centro conferenze Unione di comuni dei fenici (ex comunità montana)
Strada provinciale Gutturu Olias Palmas Arborea (OR)

Ingresso libero

“Di fronte al mare la felicità è un’idea semplice”Jean Claude Izzo

“L’un lito e l’altro vidi infin la Spagna,fin nel Morroco,e l’isola de’ Sardi,e l’altre che quel mare intorno bagna. ”Dante Alighieri“

Il mare non è mai stato amico dell’uomo.
Tutt’al più è stato complice della sua irrequietezza”Joseph Conrad”

Soltanto la musica è all’altezza del mare.”Albert Camus

Prosegue la ricerca avviata dal progetto narrativo-musicale dell’inedito duo Casti/Arrogalla intitolato Abissi e Approdi,progetto incentrato sul viaggio per mare.

Questa nuova tappa,Memoria del mare,fa rotta senza indugi verso il Mediterraneo,e verso la nostra isola nello specifico.

È proprio dalla complessità dei rapporti tra la Sardegna,i sardi e il mare che prende avvio questo nuovo viaggio,che mantiene come strumenti di navigazione,come sestante e portolano,verrebbe da dire,da una parte la grande letteratura e la sua eccezionale capacità di raccontare e trasformare il mondo,e dall’altra le sonorità liquide e suggestive della musica dub e dei suoi sconfinamenti verso la dub poetry.

Da Omero e Dante fino a Giuseppe Dessì e Sergio Atzeni,passando per Cervantes,Balzac,la Deledda,Gramsci,Lussu e tanti altri,Memoria del mare si propone come percorso di riflessione e ragionamento sulla nostra singolare condizione di isolani – storicamente diffidenti nei confronti del mare eppure consapevoli di come il nostro passato e il nostro futuro siano legati in maniera inestricabile a questo elemento – e insieme come opportunità di confronto su temi di straordinaria importanza,per i sardi e per tutti: la memoria storica,la questione migrante,le appartenenze culturali,il ruolo della letteratura nella società. Questo è “Memoria del mare”.

Sia che si pensi,come sosteneva Izzo,che il mare renda semplice tutto,persino l’idea della felicità,oppure lo si tema e lo si riconosca specchio delle nostre inquietudini più profonde,come scriveva Conrad,rimane il fatto che il genere umano non ha ancora trovato una metafora migliore di quella del viaggio per mare,per provare a rendere la complessità,il mistero e la bellezza della vita.

E a noi,non rimane altro che augurarvi buona navigazione,e buon ascolto.

Dall’11 al 14 aprile Memoria del mare verrà presentato in quattro luoghi di Sardegna,nell’ambito speciale di quattro progetti – Lìberos,Ba.Re.Ga,Parco Archeologico Seleni,Casa Museo A. Gramsci – a cui ci sentiamo affini per visione e approccio,e ai quali ci è piaciuto fare omaggio di questo nostro lavoro.

Riteniamo infatti che questi progetti e questi spazi rappresentino un modo di fare cultura – ed economia,in più di un caso – assolutamente compatibili e sostenibili rispetto alle esigenze e le possibilità della nostra isola,oltre ad essere dei veri e propri presidi di memoria,buone pratiche e modernità.

Da qui,visto il momento di crisi diffuso e oggettivo,in specie per i progetti culturali (fondazioni,associazioni etc) e nella convinzione che solo attraverso il mutuo sostegno e lo scambio diffuso si possa provare ad invertire una rotta dagli esiti altrimenti tragici,abbiamo deciso di omaggiare queste iniziative “resistenti”.

Lo facciamo tenendo ben presenti i sottintesi,diremmo antropologici,dell’idea di dono che mettiamo in gioco,e con la consapevolezza che questo scambio,per noi,ha anche il significato della lotta alla crisi dello spettacolo,attraverso nuove forme di collaborazione e il ripensamento dei sistemi di promozione.

L’altro elemento che ci piace sottolineare è la modularità del progetto Memoria del mare, a partire da una base “in duo”,per arricchirsi di contenuti e ospiti,sino ad approdare ad una terza fase più esplorativa,di ricerca di materiali narrativi e sonori tradizionali legati alla cultura del mare.

In conclusione e sintesi,vorremo soffermarci sul senso politico del progetto: mettere i linguaggi creativi a disposizione del dibattito contemporaneo isolano ha per noi questo significato,così come lo ha individuare alcuni ambiti e riconoscergli un particolare valore simbolico: il nostro patrimonio culturale (Casa Museo A. Gramsci),il nostro patrimonio archeologico (Il parco archeologico di Seleni,) la storia dei nostri saperi tradizionali e la loro compatibilità attuale (B.A.R.E.G.A.),il modo al tempo antico e contemporaneo di Lìberos di fare rete tra i vari protagonisti della filiera libraria.

Giacomo Casti
È nato,vive e lavora in Sardegna. Laureato in Lettere con indirizzo antropologico,si occupa di letteratura,teatro (regista e autore,con Antas Teatro e Prospettive Lateatrali),cinema (attore, film con G. Cabiddu,E. Pitzianti,T. Mannoni) e musica.

Da anni tiene laboratori di scrittura per ragazzi e adulti. E’ stato membro del direttivo della Fondazione Giuseppe Dessì; è socio fondatore e uno dei direttori artistici dell’Associazione Chourmo,che da dieci anni organizza a Cagliari il Marina Cafè Noir-Festival di letterature applicate.

Da molti anni si occupa della realizzazione di reading musicali su testi propri e di vari autori (G. Dessì,S. Atzeni,B. Larsson,C. Pavese,L. Pintor,F. Abate).ArrogallaArrogalla è un produttore electro-dub di Quartu Sant’Elena (CA).

Produce suoni e ritmi ispirati alla antica (e contemporanea) tradizione della Sardegna arricchita da impressioni paesaggistiche,suggestioni ambientali,frequenze lo-fi con un approccio dub. Arrogalla pubblica principalmente per le label LCL (FR) e Mime (SRD); ma ha anche rilasciato qualche singolo e remix per Ministry of Dub (PL),On2Sides (SRD),Nootempo (SRD),A Quiet Bump (IT) e Signorafranca (SRD).

Ha lavorato,cooperato e suonato con molti artisti nazionali ed internazionali.
Ha suonato in diversi festival e club in Sardegna,Italia,Germania,Spagna,Lituania,Norvegia,Polonia,Belgio,Svizzera,Catalogna,San Marino,Friuli e Francia realizzando diversi mini-tour europei.Ringraziamo:- Unione di comuni dei fenici- Lìberos,la comunità dei lettori sardi- Frantziscu Medda e Giacomo Casti
Vi aspettiamo.CGPA


Organizzazione

Sito Web

Consulta Giovani Palmas Arborea

1 eventi pubblicati

0 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

dal 04/07/2019 al 24/08/2019
Cagliari
07/09/2019
Alghero
19/08/2019
Dorgali
dal 29/06/2019 al 31/08/2019
Lodè
05/09/2019
Olbia
dal 12/07/2019 al 31/08/2019
Bosa
dal 23/08/2019 al 25/08/2019
Stintino
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español