Italia Eventi 24
LinguaIT
Mahvash Sabet al Maggio dei Libri sassarese di Ma… donne
Poesie dalla prigione per narrare le sofferenze di una detenzione ingiusta nella cella 209 del carcere di Evin a nord ovest di Teheran
26/05/2017

Metti in evidenza il tuo evento

Evidenza Facebook

Quattro i libri individuati dal Comitato Scientifico del Maggio dei Libri proposto da Ma… donne e inserito nel cartellone delle iniziative del Maggio Sassarese 2017.

La manifestazione,patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Sassari,nasce grazie alla collaborazione del Laboratorio dei Saperi e Conservatorio L. Canepa di Sassari con il MiBACT che per primo mette a disposizione gli spazi della Sala delle Esposizioni della Biblioteca Universitaria in via E. Costa,diretta dalla dottoressa Viviana Tarasconi.

Gli spazi si prestano ad una presentazione a più voci del libro di Enrico Tirotto,Sica.

A farlo gli amici Giammario Tedde e Vanna Pinna Delogu che conoscono bene l’autore nato a Prato,ma residente a Sennori dove svolge attività di imprenditore.

La trama di Sica si svolge nella New York dei meno abbienti i quali hanno difficoltà a esprimere la propria dimensione esistenziale,proprio per le difficoltà che quotidianamente devono affrontare per districarsi tra la delinquenza delle gangs che le forze dell’ordine tentano di contrastare. Il riscatto avviene come sempre grazie all’amore e alla malattia che fa emergere la solidarietà e la voglia di ritrovare il giusto binario per una nuova vita,descritta dall’autore,con cinico realismo.

L’esibizione del Coro Polifonico Città di Sennori,diretto dal M° Francesco Scognamillo,concluderà questo primo appuntamento a cui farà seguito quello del 12 maggio,sempre alle ore 18,ma presso la Sala Angioy presso il Palazzo della Provincia. Il secondo dei libri scelti dal Comitato Scientifico composto da Brunilde Giacchi,direttore del Laboratorio dei Saperi,Maria Rita Piras docente di materie letterarie presso l’Istituto Tec. Industriale Angioy,e da Carmelita Scano insegnante di flauto presso il Conservatorio di Sassari,è il libro/documentario dei giornalisti Salvatore Taras e Antonio Muglia.

Verso Sud: storie di Sardegna in America latina,oltre che il titolo è la direzione che i due autori hanno imboccato per narrare come la Sardegna abbia le proprie propaggini anche in terre così lontane,le quali accolsero i migranti sin dai primi decenni del XX° secolo.

Una direzione che narra di storie di sofferenze e malincuore,di numerosi successi che ci rendono orgogliosi delle nostre origini. Storie che sono una consolazione per chi è partito e un valore aggiunto per chi è rimasto,magari,senza riuscire a dare realizzazione al sogno amaro di fuggire,“verso sud” nell’America latina che,a torto o ragione,ha ispirato l’idea di una via di fuga.

Un libro la cui storia,sin da quando nasce e fino alla sua pubblicazione,annovera aneddoti curiosi e allo stesso tempo determinanti per un processo narrativo che sarà presentato con proiezioni e musiche dal vivo di Astor Piazzola,eseguite da Federico Sanna al flauto e Federica Mura alla chitarra,allievi del Conservatorio L. Canepa diretto dal prof. Antonio Logios che da subito ha,insieme al collegio docenti,sposato questa iniziativa per offrire ai propri allievi una ulteriore opportunità di alternanza scuola lavoro,prevista dai programmi accademici. Il Paese Clandestino,di Antonio Strinna,sarà presentato venerdì 19 sempre alle 18 presso la Sala Accoglienza dell’Ist. Tec. Ind. G.M. Angioy di Sassari,sito in via Principessa Mafalda di Savoia.

Il coordinatore prof. Giovanni Maria Fozzi,con il contributo delle insegnanti delle classi dei corsi serali,Laura Lanza e Maria Rita Piras,ha subito accolto la richiesta dell’Associazione di coinvolgere gli studenti i quali,insieme agli Amici di Ma… donne,leggeranno la singolare storia,scritta dallo stesso Strinna per una presentazione che vedrà coinvolto anche il coro di voci bianche,Le Note Colorate della associazione G. Rossini di Sassari,diretto dalla Maestra Claudia Dolce.

L’autore si chiede in che modo la valle di San Lorenzo,non lontana da Sassari dove è ambientato il romanzo,sopravvive a se stessa e a quale destino è sottomessa. Così ci potremo ritrovare sospinti nella realtà,immersi nelle ferite e nei silenzi di una valle,al punto che ci sembrerà di respirare tutto il suo abbandono. Sentiremo di farne parte da vederne la realtà in tutta la sua nuda crudezza,scolpita nel tempo,insieme alla sua condanna di triste immobilità che da oltre cinquant’anni regna sovrana. Immobilità,ormai,persino ammutolita.

Il quarto dei libri scelti per questa edizione 2017 del Maggio dei Libri di Ma… donne,è un libro di poesie persiane dal titolo Poesie dalla Prigione scritte da Mahvash Sabet che da oltre dieci anni è detenuta illegalmente nelle galere iraniane.

Tradotto da Faezeh Mardani e curato insieme a Julio Savi,Poesie dalla Prigione è stato scritto dall’autrice,di fede bahà’ì e per questo condannata a 20 anni di detenzione,nei primi durissimi mesi passati nella cella 209 del carcere di massima sicurezza di Evin a nord ovest di Teheran. La presentazione prevista per il venerdì 26 maggio con inizio alle ore 18.30 presso l’Auditorium del Carmelo in p.zza Colonnello Serra 11,avrà la regia di Brunilde Giacchi la quale ha affidato la narrazione del percorso poetico di Sabet ad Elena Vidili,appassionata di cultura orientale che ne tesserà la critica. La stessa regista ha realizzato una singolare scenografia per consentire allo spettatore/lettore di calarsi nella tragedia umana,fatta pervenire all’esterno del carcere attraverso versi dai connotati simbolici,volutamente ambigui e misteriosi. Le poesie,lette in lingua originale da Rezvan Bijin,Abbas e Maryam Fenayan e Afsaneh Seyed,saranno tradotte dai lettori Amici di Ma… donne e accompagnate da musiche dal vivo eseguite dagli allievi del Conservatorio di Sassari,Andrea Fernandez al flauto e Giuliana Cadoni all’arpa.

Brunilde Giacchi

57 eventi pubblicati

19 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

Allerta Meteo

Rischio Idraulico

Oggi
Domani

Rischio Idrogeologico

Oggi
Domani

Temporali

Oggi
Domani
Scala di rischio
Moderato
Importante
Elevato

# Altri Eventi

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

E24 S.r.l. P.iva 03760860928

SardegnaEventi24 è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Sassari al n.1 del 16/04/2018

Registrazione Tribunale di Sassari n°8 del 09/08/2010

Sede Legale: Via S. Sonnino 128 - 09127 Cagliari Italy

Sede Operativa: Piazza del Comune, 6 - 07100 Sassari Italy - Tel. +39 079 291662

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español