Italia Eventi 24
LinguaIT
L’Attraversata – Escursione mineraria, da Su Linnarbu alla miniera di San Leone, con Sandro Mezzolani
Tra Assemini e Capoterra - "Una miniera va visitata bene; va ascoltata e si devono conoscere i suoi profumi e le sue ombre". "Ecco un modo intelligente per visitare la bella miniera di San Leone, quello di partire dal principio della sua storia e di visitare i cantieri piu' nascosti e belli".
03/02/2019

Metti in evidenza il tuo evento


Edificio dismesso della Miniera San Leone
© Sandro Mezzolani


SAN LEONE e SU LINNARBU

“Una miniera va visitata bene; va ascoltata e si devono conoscere i suoi profumi e le sue ombre”
Ecco un modo intelligente per visitare la bella miniera di San Leone, quello di partire dal principio della sua storia e di visitare i cantieri piu’ nascosti e belli. Solo con uno sguardo dall’alto si può comprendere e apprezzare il lavoro dei minatori; si possono cogliere gli elementi geologici del paesaggi che hanno attratto l’interesse degli antichi cercatori di minerali.
Ho pensato di proporre l’attraversata completa dell’area mineraria, con una visita di media difficoltà (circa 11 km ma con tratti di salita all’inizio). Vedremo l’ex miniera di San Leone e l’importantissimo permesso di ricerca di Su Linnarbu (per minerali d’uranio).
Il primo è un sito minerario dismesso di grandissimo interesse geologico, architettonico e naturalistico. Ha anche una storia
rilevante, ad iniziare dalla prima ferrovia sarda, realizzata per collegare la miniera alla costa di Capoterra.
Nel sito è stato coltivato un importante giacimento di magnetite (principale minerale di ferro), dal 1865 al 1961:i segni del passato minerario sono rilevanti ma ben si fondono con un bosco ricco di vita animale.
Su Linnarbu è un sito di limitate dimensioni ma ha due elementi decisamente interessanti; si trova in un’area di straordinario valore naturalistico e vi si trovano ancora minerali d’uranio.
Si ricorda che l’ex miniera è una PROPRIETA’ PRIVATA, eviteremo quindi di avvicinarci agli edifici o di accedere al sottosuolo.

PARTENZA
Ore 8,30 dall’Hotel Sardegna, angolo via Lunigiana (pressi distributore ENI Agip, aperto per l’automatico, ma con bar spesso chiuso). Rientro per le ore 19,30/20,00 circa a Cagliari.

COSTO
Il costo della visita è di 10 euro. I minori e tutti gli studenti (anche universitari) sono graditi ospiti.

ITINERARIO
Da Cagliari prenderemo la strada per PULA, poco dopo Tiscali usciremo per l’area industriale, superando le saline Conti Vecchi e l’ENI.
Una volta superata l’area industriale troveremo il nuovo carcere di UTA e quindi, dopo pochi chilometri, l’area di incontro, nei pressi della chiesa campestre di Santa Lucia, dove contiamo di arrivare per le 9,00. Da questo punto ci muoveremo verso l’ex miniera, dove lasceremo alcune auto per il rientro degli autisti al punto di partenza.
Quest’ultimo sarà a qualche chilometro, fra Capoterra e Poggio dei Pini; qui lasceremo quasi tutte le auto
Come da abitudine segnaleremo la ns presenza alle autorità comunali. E’ esclusa ogni battuta di caccia!!!.

VEDREMO
L’area del permesso minerario di Su linnarbu, con alcune galleria aperte; l’ampia valle di Santa Barbara quindi, una volta giunti oltre Su Linnarbu, avremo una delle vedute piu’ interessanti del Sulcis.
La discesa sarà accompagnata da scorci di bosco e di paesaggi minerari (scavi e gallerie), infine visiteremo il centro minerario di San Leone (dall’esterno).

PERCORSO
Si segnala doverosamente che la parte di percorso della seconda mattinata sarà IMPEGNATIVO (circa 30 minuti di sentiero in salita); il resto dell’escursione sarà invece comodo lungo strade sterrate (quasi sempre in discesa)

ABBIGLIAMENTO
Sono necessarie le scarpe da trekking, abbigliamento a “cipolla”, mantella/impermeabile, torcia elettrica (per una breve galleria) il pranzo sarà a sacco. Portare almeno 1 litro d’acqua.

AVVERTENZE
La visita è organizzata da Sandro Mezzolani che non è Guida RAS; e i partecipanti non sono coperti da assicurazione. Il percorso è facile e prevede circa 11 km di escursione, con brevi tratti di salita.
Nei giorni che precederanno l’evento sarà ns cura INFORMARE i partecipanti sul METEO, se le condizioni non saranno ottimali l’evento sarà rinviato (per la sicurezza dei partecipanti).
Sandro Mezzolani è un esperto conoscitore dell’area, sia dal punto di vista geominerario che per la sua attività di cartografo; ha realizzato l’ultima carta escursionistica dell’area di Monte Arcosu.

INFORMAZIONI
Conferme entro venerdì 1 febbraio maggio via mail ([email protected]) o sms (335/6499233).
Per altre info sono a disposizione.

TRACCE e CARTOGRAFIA dell’itinerario
Al fine di permettere di “seguire” il tracciato, saranno resi disponibili (ai partecipanti) i tracciati (gpx) della visita e la cartografia ottimizzata (IGM).
In questa pagina sarà ns cura mettere materiale storico-minerario a disposizione di tutti.

RINGRAZIAMENTI
Un particolare ringraziamento a Giaime Ginesu per i consigli per la salita.

Nota Bene: News, testo e immagine di Sandro Mezzolani, rilevati dalla sua pagina facebook 


Organizzazione

Sandro Mezzolani
Cagliari
Sito Web
[email protected]
3356499233

Galleria fotografica

Documenti Allegati

Gianfranco Ghironi

703 eventi pubblicati

0 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo Assemini

Tutto il giorno Sereno
Domenica
Tutto il giorno Sereno
Min.18 °C
Max.29 °C
Tutto il giorno Sereno
Lunedì
20 / 29 °C
Tutto il giorno Sereno
Martedì
20 / 30 °C
Durante la prima parte della giornata Nubi sparse tendente nella seconda parte della giornata Sereno
Mercoledì
21 / 32 °C
Tutto il giorno Sereno
Giovedi
19 / 32 °C
Tutto il giorno Sereno
Venerdì
20 / 29 °C
Tutto il giorno Sereno
Sabato
20 / 29 °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español