Italia Eventi 24
LinguaIT
La Fabbrica Illuminata a Cagliari: rassegna di Teatro Canzone “Giro Girotondo cambia il mondo”
Omaggio a Giorgio Gaber
12/02/2016

Metti in evidenza il tuo evento

GIRO GIROTONDO cambia il mondo,omaggio a Giorgio Gaber,il Signor G: dopo quelli dedicati a Pasolini e a Fiorenzo Carpi,è il terzo appuntamento della rassegna di Teatro Canzone organizzata a Cagliari da La Fabbrica Illuminata. A mettere in scena i testi e le musiche di Gaber e Sandro Luporini,nella Sala Ritratti di Palazzo Siotto (via dei Genovesi,114) venerdì 12 febbraio alle 20.30,la voce di Elena Pau e il pianoforte di Irma Toudjian,con la regia di Marco Parodi,gli arrangiamenti musicali di Corrado Aragoni e i costumi di Salvatore Aresu.

Giorgio Gaber,milanese doc,scomparso tredici anni fa,ha rappresentato un unicum nella storia della musica e dello spettacolo italiani. “Il lungo e proficuo lavoro svolto negli anni dalla Fabbrica Illuminata attorno alla sua opera – spiega Marco Parodi – ha sempre voluto esaltare il valore profetico delle sue ballate”. Che ancora oggi si ricordano perché Gaber,nel denunciare i mali della società e del progresso,“ha sempre manifestato il vizio incurabile delle scelte ardite,delle posizioni impensabili e rischiose,in mezzo al diluvio quotidiano di banalità”.

I primi successi,tra la fine degli anni 50 e gli inizi dei 60,“Non arrossire”,“Una fetta di limone” (con Enzo Jannacci),“La ballata del Cerutti”. Poi,“Torpedo blu”,“Com’è bella la città”,“Il Riccardo”,“Barbera e Champagne”. Il 1970 è l’anno di svolta: Gaber rinuncia al grande successo televisivo e porta "la canzone a teatro",creando e tracciando il suo nuovo percorso artistico: il teatro canzone,lo spettacolo a tema con canzoni che lo sviluppano,intervallato da monologhi e racconti. Il suo debutto sul palcoscenico risaliva al ’59,nel 1960 aveva conosciuto e si era appassionato al teatro di Dario Fo,in quegli stessi anni iniziava la sua collaborazione con Sandro Luporini.

Sentendosi “ingabbiato” nella parte di cantante e di intrattenitore televisivo,Gaber dà così vita al “Signor G”,un personaggio che non recita più un ruolo,recita se stesso: “Il signor G è un signor Gaber,che sono io,è Luporini,noi,insomma,che tentiamo una specie di spersonalizzazione per identificarci in tanta gente”.
Nascono nei primi anni 70 canzoni come “Lo shampoo” e “La libertà”,che sono rimaste impresse nella memoria collettiva. Un percorso lungo trent’anni e coerente che lo ha portato a scrivere anche testi in prosa (“La democrazia”),canzoni emblematiche di un’epoca (erano gli anni 90) come “Destra-Sinistra” o,nel 2001,“La mia generazione ha perso”,dove “esprime con lucidità un riconoscimento dei propri errori,l’ammissione di una sconfitta,che non è solo il fallimento di un’idea politica ma il funerale delle ideologie”,spiega ancora Marco Parodi. E,infine,ormai consumato dalla malattia,“Io non mi sento italiano” e “Non insegnate ai bambini”,la sua ultima composizione,il suo testamento spirituale,trasmessa a ciclo continuo il giorno dei suoi funerali nella camera ardente allestita al Piccolo Teatro di Milano.

Lo spettacolo “Giro Girotondo cambia il mondo”,il cui titolo è tratto proprio dal refrain di “Non insegnate ai bambini”,rappresenta per La Fabbrica Illuminata una delle tappe più significative nella sua ricerca sul teatro canzone.

La Fabbrica Illuminata
392 0778328

Organizzazione

[email protected]
392 0778328

massimiliano messina

11 eventi pubblicati

0 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español