Italia Eventi 24
LinguaIT
Global Futur 2012 – incontri contemporanei tra le arti – il ritorno degli eroi
Arti visive,musica e riflessione contemporanea sul design e moda. Sono questi gli ingredienti di Global Futur 2012
14/12/2012

Metti in evidenza il tuo evento

Dal 14 al 30 dicembre la quarta edizione di “Global Futur”:nell’Oristanese protagonisti giovani talenti di arte e spettacolo.A Ghilarza la mostra collettiva “Allunaggio morbido”,a Bauladu musica dall’Europa con “LinK”,a Modolo il seminario “L’Isola della moda”.

Arti visive,musica e riflessione contemporanea sul design e moda. Sono questi gli ingredienti di Global Futur 2012 – Incontri contemporanei tra le arti,il festival che si accinge a celebrare,dal 14 al 30 dicembre,la sua quarta edizione. Cuore della manifestazione, dedicata alla valorizzazione di talenti emergenti nelle arti e nello spettacolo,sono ancora una volta alcuni dei centri più belli della provincia di Oristano,Bauladu,Ghilarza e Modolo,ideali location per opere e performances dei giovani artisti ospiti del cartellone.

Nato da un’idea del regista teatrale Riccardo Barracu (che ne è anche il direttore artistico) e di Diego Loi,presidente dell’associazione culturale Quercus con base a Santu Lussurgiu (che ne cura l’organizzazione complessiva),Global Futur si prefigge l’obiettivo di offrire uno sguardo attuale sui percorsi contemporanei della cultura,sulle contaminazioni delle arti,sulle loro evoluzioni. Per la sua missione il festival mette a confronto,attraverso gli artisti ospitati,matrici culturali distanti, le fa dialogare alla ricerca di punti di incontro,alla ricerca di una chiave di lettura della contemporaneità che unisce centro e periferia,riassunta nel termine “globale”.

All’insegna di questa filosofia nasce un cartellone articolato quest’anno in tre tappe tematiche,con una mostra,un seminario-convegno sul design sulla moda e una rassegna musicale,tutti con ingresso gratuito.• Allunaggio morbido (Ghilarza,14 – 30 dicembre)Il primo atto di Global Futur 2012 è all’insegna dell’arte contemporanea,sabato 14 dicembre alle 18.30 nello Spazio Agorà Multimediale (in Piazza San Palmerio) a Ghilarza (Or),con il vernissage della mostra “Allunaggio morbido”. Visitabile dal 15 al 30 (dalle 17 alle 20),l’esposizione è una collettiva che propone un atipico percorso che mette a confronto il costume tradizionale con i capi di alcuni stilisti del panorama sardo che si sono ispirati alla tradizione.

Un curioso itinerario alla riscoperta della ricchezza delle fonti tradizionali,che sembrano significare che le comunità locali di ieri come di oggi confidino nella capacità degli abiti tradizionali di rappresentare il proprio modello culturale. Un valore così profondo,quello degli abiti tradizionali,che ha contribuito a produrre la straordinaria varietà di modelli vestimentari. Una mostra in cui saranno esposte le fonti dell’ispirazione e lo sviluppo della creatività dei seguenti stilisti ed artisti:- Dama design,fashion designer – Roberto Basciu,architetto designer- Carlo Petromilli,fashion designer- Elisabetta Orioni,studente Accademia del lusso- Bricta photografer (Hilary Piras),studente Naba Milano- Andrea Ledda,fotografo- Alessia Corrias,maestra orafa- Intrecci di Fusilla,esperta di yarn-bombing- Lilian Tedesco,architetto designer di gioielli- Matteo Mossa,tessitore- Gianluca Ledda,fotografo11 artisti e stilisti italiani esporranno le proprie opere organizzate in modo da essere vissute come un’unica esperienza sensoriale ed emotiva,intorno al fil rouge de “Il costume tra modernità e tradizione”. A coordinare il tutto,lo stilista Carlo Petromilli.Nell’ambito di “Allunaggio morbido”,organizzato con il supporto del Comune di Ghilarza,3 momenti e attività laboratoriali specifiche: giovedì 20 dicembre alle 16.30,un set foto moda “come nasce un’immagine moda”,con il fotografo Andrea Ledda,giovedì 27 dicembre alle 16.30,il laboratorio “l’intreccio del cestini applicato al tessuto per la moda” e sabato 29 dicembre alle 16.30,il laboratorio “lo styling come tecnica per trovare sempre nuove idee di abbinamento e creazione di un’immagine nuova e contemporanea della tradizione”,entrambi seguiti da Carlo Petromilli.• LinK- Nuove Frontiere Musicali (Bauladu,15 dicembre)Il giorno dopo il vernissage di Allunaggio morbido,sabato 15 dicembre,Global Futur si sposta a Bauladu per LinK – Nuove Frontiere Musicali,una lunga serata a partire dalle 22 al Centro sociale,giocata tra il blues dei giovanissimi sardi The Heartblues Trio,l’electro pop rock degli innovativi Katsudoji dalla Sardegna,il Minimal Synth / Electro Punk di Petra Flurr e la “quadratic wave” del dj berlinese NEUE K (TIQ Berlin),in una sequenza di sonorità che convergono al centro della Sardegna dal cuore delle metropoli dell’Europa,in una festa tutta da ballare.La serata si apre con il blues della giovanissima band The Heartblues Trio,nata appena nel marzo 2012 già dalle grandi promesse. Il suo "Hard Blues" risente di tante influenze tra le quali le più importanti sono sicuramente quelle di ZZ TOP,AC/DC,Led Zeppelin e BB King che rendono potente l’impatto sonoro dei The Heartblues trio ma con una velata malinconicità tipica del Blues. Il trio è formato da Alessandro Di Felice (batteria),Fabio Manca (basso e cori),Alberto Di Felice (chitarra e voce).Secondo concerto in programma è quello dei Katsudoji,un progetto musicale che nasce nella periferia industriale di Cagliari a inizio 2010. Golia e Jaz,uniti dalla voglia di esprimere il proprio gusto artistico,decidono di iniziare una produzione musicale in cui associano sonorità provenienti da diversi periodi storici,raccontando storie di tutti i giorni attraverso una voce elettronica. La loro idea è di proporre attraverso la musica un viaggio nel tempo. I loro spettacoli,che iniziano proprio a Berlino lo stesso anno,lasciano spesso il pubblico colpito dalla presenza scenica dei due musicisti con la “testa tv”,ma appagato da una performance fisica e musicale piacevole,ballabile e curata nel dettaglio.A seguire il viaggio musicale prosegue verso il cuore dell’Europa,nella avanguardia musicale di Berlino,con il poliedrico artista Petra Flurr. Il suo inconfondibile stile d‘avanguardia musicale,gli fa ottenere sin dagli esordi nel 2003 un immediato successo di pubblico in Spagna,in Polonia,in Germania,in Francia e a Londra,oltre a recensioni entusiastiche. Un performer dai mille volti che unisce l’estetica oltranzista del PUNK al gusto per il Camp musicale,per uno stile che è anche il suo marchio di fabbrica,un ibrido di elettronica a 8 bit e Art Punk. La chiusura di LinK è affidata a Dj Neue K (collettivo TIQ Berlin),performer d’avanguardia nelle più importanti serate dark-new wave e nella scena underground berlinese volto a sonorità elettroniche (TANZ IM QUADRAT – Tiq). Molte sono le collaborazioni con i più noti party della capitale tedesca e la partecipazione ai più importanti festival di settore (Wave Gothic Treffen,Gothic Pogo Festival,Drop Dead Festival). I suoi djset sono senza via d’uscita,rigidi e spigolosi,con la drum machine che batte sempre come un metronomo. Non importa se il suono viene dal passato,dal presente o dal futuro: dj Neue K cerca sempre di far ballare quella che viene chiamata "quadratic wave". • L’Isola della Moda (Modolo,22 dicembre)Global Futur 2012 conferma con il terzo appuntamento il suo approccio alla ricerca e alla innovazione,con il seminario dal titolo “L’Isola della moda”,un dibattito scientifico e culturale di importante levatura sul fenomeno della moda in Sardegna ma con un occhio di grande attenzione ad una sua contestualizzazione nel panorama nazionale ed internazionale,in programma sabato 22 dicembre presso la casa comunale di Modolo (Or). Qui,dalle 10 alle 18 gli interventi di fashion designer di rilievo nazionale ed internazionale,giovani professionisti provenienti dalla Sardegna,responsabili di case di moda di chiama fama planetaria.Sono previsti gli interventi dei designers di moda Dama Design,Carlo Petromilli,Roberto Basciu,gli artigiani Mario Garau e Franca Carta,Matteo Mossa e il Capo ufficio stampa della maison “Mila Schon” Marco Loriga.La giornata è ideata e coordinata da Carlo Petromilli.Global Futur 2012 è organizzato con il contributo della Provincia di Oristano,dei Comuni di Bauladu,Ghilarza e Modolo e della Fondazione Banco di Sardegna.*** [email protected]ione: Cristina [email protected]

Cristina Diana

1 eventi pubblicati

0 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

dal 26/07/2019 al 06/10/2019
Barumini
dal 27/09/2019 al 08/11/2019
Cagliari
dal 15/09/2019 al 22/09/2019
Ghilarza
dal 03/05/2019 al 30/10/2019
Bitti
dal 24/09/2019 al 26/09/2019
Cagliari
19/09/2019
Sant'Anna Arresi
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español