Italia Eventi 24
LinguaIT
Festa di Nostra Signora di Cabu Abbas di Torralba
Ogni anno si rinnova la devozione delle giovani del paese per la Madonna delle "Vergini"
08/09/2015

Metti in evidenza il tuo evento

Il Santuario di Nostra Signora di Cabu Abbas di Torralba è una delle chiese del territorio che risalgono al periodo storico che va tra il XII e il XIII secolo e che fu costruita in stile romanico-pisano,visibile dalla 131.

Anticamente è stata anche residenza dei Monaci di Montecassino,i quali poi si sono trasferiti altrove.

La particolarità della facciata esterna sta nel fatto di avere inserita una scultura antropomorfa,della quale non si capisce bene la forma (bimbo) ma si crede in ogni caso che raffiguri una divinità precristiana.
Internamente,il santuario è a navata unica. Si tratta inoltre di una chiesa di medie dimensioni,che ha subito un periodo di restauri nel 1971.

L’altro aspetto particolare consiste nell’entità delle celebrazioni religiose che si svolgono in suo onore l’8 settembre di ogni anno.

Anche quest’anno si terrà una messa in onore di Nostra Signora di Cabu Abbas (dal sardo che in italiano significa ‘a capo delle acque’),vista la natura campestre della cornice in cui s’inquadra e vista anche la presenza di numerosi corsi d’acqua nella zona,punti di riferimento anche per le strutture nuragiche della stessa Valle dei Nuraghi in cui è sito lo stesso santuario di Nostra Signora.

Alle ore 18:00 inizierà la Santa Messa e a seguire ci sarà un rinfresco all’interno del santuario,offerto dalle "obriere" del Comitato spontaneo delle "Vergini" nonché giovani del paese a tutti i presenti.

Uno dei pochi comitati spontaneo al femminile dunque,con una "presidentessa" che viene nominata di anno in anno,per una delle poche celebrazioni religiose del Meilogu e non solo,che da risalto ad un’antica tradizione che persiste negli anni e da lustro alla Madonna di Cabu Abbas,al suo santuario e all’omonima località in cui è sita.
Negli ultimi anni sta iniziando ad attirare anche la curiosità dei turisti.

Il portone della chiesetta campestre infatti,viene aperto una sola volta all’anno e come da tradizione,le ragazze del paese,aiutate anche dalle meno giovani,per le pulizie prima della festa e per l’ornamento della navata e dell’altare.

Il gesto dell’apertura della chiesa veniva e tuttora viene considerato un po’ come un rito d’iniziazione,un rito di passaggio dallo stato di vergini all’età adulta.

Francesca Merella

178 eventi pubblicati

15 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español