Italia Eventi 24
LinguaIT
Capodanno 2012 a Cagliari,Fabrizio Bosso,Rocco Barbaro,Flavio Soriga,Almamediterranea…
Fabrizio Bosso,Rocco Barbaro,"Almamediterranea", Flavio Soriga,i "Guney Africa",il teatro di strada della compagnia slovena "KUD Ljud" saranno i protagonisti del Capodanno a Cagliari
Dal 24/12/2011 al 31/12/2011

Metti in evidenza il tuo evento

Il jazz di Fabrizio Bosso,la comicità di Rocco Barbaro,il sound travolgente degli "Almamediterranea",il reading con Flavio Soriga,i ritmi con i senegalesi "Guney Africa",il teatro di strada della compagnia slovena "KUD Ljud"e ancora animazioni teatrali itineranti e tanta musica.

Sono solo alcune delle numerose proposte musicali e di spettacolo inserite nel variegato cartellone del "Capodanno diffuso" organizzato dall’Amministrazione Comunale di Cagliari per la notte del 31 dicembre. Un’edizione quest’ultima che senza rinunciare alle proposte di qualità riserva particolari attenzioni ad artisti rappresentativi del panorama locale e multietnico attivi in Sardegna perchè il tema portante del progetto è incentrato nell’incontro tra culture diverse.
Rapporti che nella quotidianità della città,si intrecciano come trame di un tessuto,proprio nei luoghi principali e più caratteristici del centro storico. Per questo il "Capodanno diffuso" prende il via in contemporanea dalle ore 22,30 del 31 dicembre,nell’ideale teatro a cielo aperto dei quattro palchi allestiti di fronte alle scenografie naturali del Bastione di Santa Croce,Piazza Yenne,Piazza Savoia,Piazza San Sepolcro e ancora tra le vie del centro storico e persino della Municipalità di Pirri.
La proposta complessiva del Comune ha i contorni di un programma capace di far pulsare di vita notturna la città e offrire ai cagliaritani negli ultimi scampoli del 2011 e nell’attesa del nuovo anno,multicolori atmosfere di festa. Infatti ciascuno spazio è come se fosse contraddistinto da una sorta di colonna sonora capace di orientare e indirizzare i gusti del pubblico.
Per gli amanti dei ritmi africani in Piazza Santo Sepolcro,da tempo considerato un quartiere multietinco,l’Associazione Roots di Mogoro,presenta il concerto dei senegalesi "Guney Africa" (ragazzi dell’ Africa). La formazione da tempo stabilitasi in Sardegna con la sua musica si propone di far conoscere e di diffondere la cultura ed i valori della loro terra attraverso il le percussioni,il canto,la danza. A seguire invece cambiano i ritmi e si approda ai mescolamenti e ibridazioni stilistiche tra la musica popolare nord-americana, del Centro America e afro con la band Ska-Reggae isolana "RTP Acustic Ensemble" di Lele Pitoni (Voce),Francesco Bachis (Tromba,chitarra acustica e voce),Maurizio Marzo (Chitarra elettrica e voce),Igor Baglivi (Basso),Marco Careddai (Batteria). Il programma di Piazza Santo Sepolcro,chiusa la parentesi musicale ne apre una letteraria con il reading di Flavio Soriga.
A pochi passi,in Piazza Savoia va in scena per gli appassionati del jazz,uno degli appuntamenti clou dell’intero programma,il concerto con Fabrizio Bosso. Proposto dall’Associazione Shannara,il trombettista torinese nella sua cavalcata tra le note della musica afroamericana sarà accompagnato da un quintetto composto dai jazzisti sardi Alessandro Atzori,Alberto Pibiri,Luca Manutza,Vittorio Sicbaldi e Massimo Carboni.
Durante la serata sono previsti anche anche interventi dalla comicità graffiente e ruspante del cabarettista Rocco Barbaro che non perderà occasione di proporre alcune delle battute burlesche degli ultimi due suoi più recenti spettacoli: "Menefotto",una critica esilarante della società contemporanea e "Che fine hai fatto Pete Best?" riflessione sulla sorte che a volte,perfidamente,si prende gioco di chi è già perdente.
Trasferendosi in Piazza Yenne,il programma proposto da questo palco si apre alle ore 22,30 con l’esibizione della tradizione circense che affascina spettatori grandi e piccini con gli “artisti di strada“ del "Circo Parapiglia". Tra le performance di giocoleria intervallati da animazione sul palco ed itinerante si alterneranno i ritmi coinvolgenti della musica folk d’Irlanda con gli "Acustic Irish Trio". Alle 23,45 è il turno degli "Almamediterranea" la nota band locale che propone rock e folk d’autore dopo gli auguri per il nuovo anno,La SARDABANDA così soprannominata dal pubblico: Roberto Usai (Voce chitarra,guitalele,bouzuky),Pamela Strazzera (Voce,cajon,djembe,piccole percussioni),Santino Cardia (Sax Clarinetto Flauto traverso e voce),Diego Milia (Violino,Mandolino,banjo,sax,tromba e Voce),Mauro Sanna (Basso),Sandro Sacchitella (Batteria),Giorgio Del Rio (Congas,djembe dundun kreen timbales) risalirà sul palco con i ritmi incalzanti,temi sociali e il sound travolgente delle loro performance fino ad esaurimento danze.
Per completare l’offerta musicale del "Capodanno diffuso" non sono state trascurate neppure le tendenze modaiole dei fedelissimi del funk e delle cover. In uno dei luoghi per eccellenza fraquentati tutto l’anno dai giovani,in Castello al Bastione di Santa Croce,saranno in scena per l’organizzazione del Teatro Dallarmadio i cagliaritani "NonSoulFunky". La band molto nota in città per le sue numerose apparizioni nelle discoteche e locali dell’hinterland cagliaritano è composta da Nicola Marogna (voce e chitarra),RobertoPortincasa (basso elettrico),Alessio Olla (chitarra e voce),GiovanniErbì (piano e tastiere),SergioOrrù (batteria),ElisabettaDelogu (voce e percussioni).
Al termine dell’esibizione dei "Nonsoulfunky" la serata prosegue con uno spazio dedicato al DJ Set a cura del musicista Roberto Zorcolo e il dj Fabrizio Mereu.
Alla grande offerta musicale allestita sui quattro palcoscenici per completare la nutrita scaletta dell’offerta culturale,si deve aggiungere la parata itinerante "Ljud-the invasion",spettacolo teatro di strada lungo le vie del centro storico realizzato dalla Cooperativa "Theatre en Vol" in collaborazione con la compagnia slovena "KUD Ljud". Lo spettacolo mette in scena un’immaginario arrivo di alieni, creature rosa piuttosto bizzarre che cercano di entrare in contatto nei modi più strani con il pianeta Terra e con i suoi abitanti. “The Invasion” è una allegra parata basata su una grande interazione e coinvolgimento del pubblico. I curiosi ominidi rosa,sorpresi dalla presenza di esseri umani e incuriositi dal pianeta in cui sono atterrati,hanno delle sorprendenti reazioni al nostro “mondo ordinario”,a volte sono comiche,ironiche e poetiche perché studiano morbosamente gli oggetti e le persone presenti,volenti o nolenti cercano in tutti i modi per comunicare.
Per chiudere c’è anche l’evento itinerante lungo le vie della Municipalità di Pirri allestito dall’Associazione "I Fogli Volanti" che propone "La nave dei folli",una speciale “parata” animata da attori,figuranti,acrobati,trampolieri,giocolieri e musicisti. La nave dei folli immaginaria che veleggerà su Cagliari unisce l’arte del teatro di strada e quella del Nuovo circo in un tumulto di voci,risate,colori e musica per lasciarsi alle spalle i ricordi del 2011 per varcare la soglia del 2012,con uno spirito tutto nuovo.

985 eventi pubblicati

138 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español