Italia Eventi 24
LinguaIT
Autunno in Barbagia 2015: Lula
Atonzu luvulesu
Dal 02/10/2015 al 04/10/2015

Metti in evidenza il tuo evento

Evidenza Facebook

Le enormi ricchezze del territorio di Lula hanno attratto sin dalla preistoria antiche civiltà di cui si conservano numerose testimonianze. Le sue rigogliose foreste hanno fatto ipotizzare che il toponimo sardo Lùvula/Lùgula,derivi dal termine d’origine etrusca “lucus” ossia “bosco sacro”.
Al Neolitico risalgono le straordinarie domus de janas ,sepolture chiamate localmente “ concheddas ”,alcune delle quali sono state scavate nella roccia vicino alla miniera di Sos Enattos probabilmente già utilizzata dai protosardi . Allo stesso periodo risalgono nel Mont’Albo le splendide grotte ,adattate ad usi religiosi e funerari,come quella di Sos Omines agrestes ,mentre in epoca nuragica furono erette inaccessibili torri su aspri rilievi,tombe dei giganti e incantevoli villaggi .
Il passaggio dei Romani è documentato da diversi ritrovamenti che dimostrano l’incontro con la cultura locale,come nel sito di Punta Su Casteddu ,e lo sfruttamento delle miniere di Sos Enattos e Guzzurra . Qui lavorarono,secondo alcune fonti,gli schiavi condannati all’estrazione dei metalli ( ad metalla ) tra i quali vi sarebbe stata una colonia di ebrei,ancora presenti nell’XI secolo d.C.
L’origine del centro abitato risalirebbe all’ epoca medievale quando il villaggio apparteneva al Giudicato di Gallura ed era compreso nella curatoria di Galtellì .
Nel 1143 il vescovo di Galtellì,Bernardo,vendette ai rettori,procuratori e operai di Santa Maria di Pisa,Guido e Mauro,la donnicalia (territorio con abitazioni e servi) di Santa Maria di Lùgula . Questa fu tra le prime delle tante concessioni che accrebbero il controllo di Pisa sul giudicato gallurese . Con il matrimonio,nel 1206,tra la giudicessa Elena de Lacon e il pisano Lamberto Visconti iniziò la dinastia che nel 1300 portò al diretto dominio della città marinara sul giudicato e allo scontro con la corona d’Aragona (che intanto aveva ottenuto dal Papa il Regno di Sardegna e Corsica).
Così durante il XVI secolo la corte di Lùgula dopo la vittoria degli aragonesi e la divisione della Gallura,venne concessa in feudo ai Torrents . Fu un secolo molto difficile per le popolazioni che oltre alle rovine portate dalla guerra dovettero affrontare anche la peste che invase tutta l’Europa.
Molti villaggi vicini scomparvero in quegli anni e le loro popolazioni si riversarono nel sito più salubre dove sorge l’odierna Lula: fu questa la sorte del piccolo centro di Duascor nei dintorni della chiesa di San Nicola ,distante dal paese circa 2 km.
Per liberare l’Isola dagli invasori iberici e unificarne tutti i territori il giudice d’Arborea Mariano IV intraprese una guerra contro i re spagnoli . Così nella seconda metà del secolo il centro fu annesso al Giudicato d’Arborea fino alla definitiva sconfitta dei sardi nel XV secolo . Il villaggio passò in mano a diversi feudatari detestati dalla popolazione che cercò più volte di ribellarsi. Per combattere le ingiustizie degli amministratori baronali molti abitanti si diedero alla macchia e il territorio divenne rifugio di molti banditi. Con l’estinzione dell’ultima signoria,quella dei Manca,nel 1788,il villaggio non fu sottomesso ad altri feudatari.
Nel XIX secolo la produzione industriale delle miniere di Sos Enattos,Guzzurra,e Arghentaria influì notevolmente sullo sviluppo e sulla cultura del centro. Qui avvennero i primi scioperi dei minatori sardi nel 1896 . L’attività è cessata definitivamente negli anni Novanta del Novecento e i siti sono stati oggetto di opere di recupero e valorizzazione. Dal 2001 le miniere di Lula sono entrate a far parte del Parco Geominerario della Sardegna ,riconosciuto dall’UNESCO per il grande valore storico,culturale e naturalistico.

Ecco il programma di Autunno in Barbagia 2015 Lula

MareNostrum

692 eventi pubblicati

62 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

dal 16/02/2019 al 13/04/2019
Cagliari
dal 06/01/2019 al 02/06/2019
Nuoro
dal 18/03/2019 al 27/03/2019
Cagliari
24/03/2019
Villanova Truschedu
26/03/2019
Carbonia
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español