Italia Eventi 24
LinguaIT
A Sassari “Contos de foghile”
Per "Famiglie a Teatro" in scena al Ferroviario di Sassari "Contos de foghile" di Francesco Enna
23/01/2011

Metti in evidenza il tuo evento

Ginò,principe viziato e prepotente,perde al gioco con il diavolo tutti i suoi infine,la propria vita. Ma il diavolo gli consente di riprendersi tutto quello perso,dandogli appuntamento dopo un anno,tre mesi,tre giorni e tre ore,alle Tre Fontane d’Oro. Passato il tempo stabilito,Ginò si avvia all’appuntamento con il diavolo. Nel corso delle sue peripezie (rischia infatti di essere cotto al forno,bollito in un paiolo,sbranato da un altro diavolo che ricorda tanto Polifemo,eccetera…) incontrerà per strada l’Aquila,il Fico d’India,l’Acqua e il Fuoco,che gli faranno da guida,fino a sconfiggere il diavolo-orco e sposare la bellissima Columba.

Lo spettacolo è nato da una ricerca sui modi e le occasioni della memoria orale in Sardegna,attraverso l’opera di Francesco Enna (autore di libri per ragazzi,di raccolte di fiabe popolari sarde) e il contatto diretto con i “contadores” (narratori) di alcuni centri dell’isola: in genere,anziani di grande capacità narrativa,custodi della memoria orale,che hanno permesso non solo di raccogliere fiabe,racconti,filastrocche e canti,ma anche di osservarne e assimilarne le tecniche espressive. Questi anziani ci hanno parlato delle scansioni del lavoro nel passato durante la giornata e,soprattutto,ci hanno raccontato come certi lavori,essenziali nell’antica economia agro-pastorale,fossero l’occasione per esercitare l’arte del narrare,della poesia e del canto,e per tramandare religiosamente,da una generazione all’altra,le antiche storie esemplari della conservazione dei costumi di una cultura povera,semplice,ma sempre di alta moralità e bellezza. Per questo motivo,nell’allestimento è stata data attenzione alle immagini di momenti di lavoro come la filatura,la cottura del pane e il lavaggio delle lenzuola con la lisciva,lavori che venivano svolti in quel regno misterioso della donna che è il focolare: fuoco rosso da cui scappano scintillando i diavolini,luogo di comunione con altre donne,le comari,con cui ripetere antichissime formule magiche apotropaiche. Il più grosso nodo da sciogliere è stato quello della mediazione linguistica fra il sardo e l’italiano. Ne è risultato uno spettacolo in cui la lingua sarda si combina agevolmente con l’italiano attraverso l’utilizzo della filastrocca,dei giochi ritmici e del canto. Altri codici socio-antropologici trasmettono e caratterizzano la traduzione sarda definendone l’ambiente con la gestualità,gli arnesi di lavoro,i movimenti e il ritmo.

bottecilindro

15 eventi pubblicati

0 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

30/07/2019
Galtellì
dal 23/08/2019 al 24/08/2019
Santa Teresa Gallura
20/07/2019
Quartu Sant'Elena
20/07/2019
Posada
dal 11/06/2019 al 30/07/2019
Cagliari
dal 04/07/2019 al 10/08/2019
Cagliari
28/07/2019
Gavoi
dal 03/05/2019 al 30/10/2019
Bitti
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español