Italia Eventi 24
LinguaIT
A Cagliari lo spettacolo in lingua sarda S’amori no est fregula
La rassegna continua con un'altra esilarante commedia in vernacolo cagliaritano,come sempre in due atti,e come sempre scritta e diretta da Angelo Podda
Dal 28/04/2018 al 29/04/2018

Metti in evidenza il tuo evento

Il teatro in lingua sarda campidanese non ha oggi moltissimi estimatori. È venuto meno l’interesse di cui ha goduto a partire dai primi anni 2000,in coincidenza col risveglio dell’irrisolto problema della lingua sarda,sia a livello politico che culturale.

Negli anni dal 2004 fino al 2010 le rappresentazioni teatrali di spettacoli in lingua sarda erano abbastanza richieste nei paesi dove il campidanese è di casa,e ciò per iniziativa delle Pro loco,degli Assessori più impegnati,dei Comitati dei festeggiamenti.

Dal 2010 sono venuti a mancare i finanziamenti pubblici e le questue dei Comitati sono risultate sempre più infruttuose,di conseguenza,i capitoli di spesa dei Comuni,destinati alla cultura,sono desolatamente privi di risorse.

Quel poco che ancora riescono a spendere,lo investono negli spettacoli ancor più effimeri del teatro: cantanti ormai privi di uditorio in Continente; orchestrine di variopinti gruppi fracassoni locali; sedicenti maghi o cabarettisti.

Lo stesso Circuito dello Spettacolo della Provincia di Cagliari ha pressoché escluso,dalle sue proposte ai Comuni consorziati,gli spettacoli in lingua sarda,perché gli Assessori dei Comuni partecipanti,non glieli richiedono. Ma non è solo la mancanza di denaro a far regredire lo spettacolo in lingua sarda.

La verità è che mancano i luoghi deputati per rappresentazioni da effettuarsi in periodi diversi dall’estate. Anche quando la nostra Compagnia ha voluto investire,rischiando in proprio,confrontandosi col “botteghino”,ha dovuto rinunciarci,in quanto non esistono spazi attrezzati,anche di piccole dimensioni,o comunque in grado di consentire la produzione di una rappresentazione teatrale.

Abbiamo sperimentato diverse ipotesi (Aule Consiliari,Biblioteche,Teatrini Parrocchiali): per la maggior parte si sono dimostrati privi di acustica decente,oppure,freddissimi in inverno,caldissimi in primavera.
Purtroppo,chi svolge attività culturale nel campo specifico del teatro si trova nell’impossibilità di farlo. La nostra Compagnia,per fortuna,dispone di una propria struttura scenica,perciò,ogni anno,è in grado di proporre una mini rassegna teatrale,senza sussidi o contributi pubblici,per altro mai ricevuti in oltre trent’anni di attività al servizio dell’arte e della cultura,fedeli al principio di restare neutrali,rispetto ad ogni colorazione politica,per non esser costretti a fare lo spettacolo dove vuole l’Assessore,come vuole l’Assessore,quando vuole l’Assessore.

Personalmente ritengo che il Teatro in lingua sarda sia un importante veicolo culturale,una testimonianza di ciò che eravamo: una società che i giovani non conoscono,perché nessuno ne ha mai parlato loro,nemmeno i propri genitori,forse vergognosi di averla vissuta.
Ma sono soprattutto gli “anziani” coloro che dovrebbero trasmettere ai più giovani,figli o nipoti che siano,l’idioma della loro terra,suscitando in loro il bisogno di testimoniare la loro identità.


Organizzazione

[email protected]
070487125 - 3895170357

Consuelo Sirigu

20 eventi pubblicati

0 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

dal 28/11/2019 al 19/12/2019
Selegas
dal 14/12/2019 al 15/12/2019
Berchidda
dal 08/12/2019 al 22/12/2019
Musei
dal 07/12/2019 al 08/12/2019
Sardara
dal 22/09/2019 al 26/01/2020
Sanluri
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español