Italia Eventi 24
LinguaIT
Dal 08/10/2016 al 09/10/2016

Metti in evidenza il tuo evento

Una leggenda popolare narra di un antico villaggio intitolato a un capotribù nuragico da cui deriverebbe Onanie,nome in sardo del paese di Onanì.

Una ricca varietà di paesaggi caratterizza il territorio di Onanì in cui il visitatore potrà spaziare con lo sguardo su panorami ogni volta diversi e sempre incantevoli.

Uno splendido scenario naturalistico è rappresentato dalle valli formate dai principali corsi d’acqua: Riu Mannu,Riu Masicare,Riu Laerru contraddistinte dalla rigogliosa vegetazione tipica degli ecosistemi fluviali .

Sul versante nord-ovest si trova l’altopiano granitico di Mamone in cui nidifica la bellissima regina dei cieli: l’aquila reale.

Una passeggiata nelle campagne intorno al centro abitato offre la possibilità di fare un tuffo nella storia alla scoperta delle deliziose chiesette campestri e dei siti archeologici; luoghi di grande fascino come la chiesa di Santu Pretu,edificata nell’XI secolo con conci di granito e una rara copertura con lastre di scisto,accanto a cui si trova il nuraghe omonimo,testimone dell’antica civiltà sarda che qui si stabilì fin dall’età del Bronzo.

Le domus de janas scavate nella roccia in località Cogoli sono importanti testimoni delle civiltà che abitarono l’area fin dal Neolitico a cui seguì l’epoca dei nuraghi che,a partire dal 1800 a.C. circa,ha rappresentato l’unità culturale dell’Isola.
Nel territorio comunale sono presenti numerosi siti archeologici, molti ancora da indagare: un pozzo sacro in località Muros D’Avria,tombe dei giganti (a San Bachisio,Tanca Rettorale,Ozziddai e Su Cumonale de josso),e le straordinarie torri tra cui quelle meglio conservate sono: nuraghe Santu Pretu,nuraghe Salamizzi,nuraghe Liri,nuraghe Liuguri.

Tra questi ultimi il più conosciuto e quello di Santu Pretu costruito su una piccola altura,in prossimità dell’attuale abitato,accanto al quale,nella seconda metà dell’XI secolo,fu edificata l’incantevole chiesa intitolata a san Pietro Apostolo.

Il centro storico ha conservato le tipiche case dell’architettura tradizionale un tempo suddivise tra su palatzu,ossia l’ambiente abitativo con su fochile (il focolare) al centro,che fungeva da cucina e da camera da letto,e s’unnacru,il magazzino dove si custodivano le provviste. Parte integrante delle abitazioni erano sas cortes,i tipici cortili interni dove si allevavano il maiale e le galline.

Percorrendo le vie del paese si rimane affascinati dai preziosi murales dipinti dal pittore Diego Asproni su commissione del Comune tra il 1984 e il 1990 a cui si sono aggiunti quelli di alcuni allievi dell’Accademia di Brera.

MareNostrum

692 eventi pubblicati

62 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

dal 17/07/2019 al 28/08/2019
Castiadas
dal 22/08/2019 al 25/08/2019
Castelsardo
05/09/2019
Olbia
dal 09/09/2019 al 07/10/2019
Cagliari
dal 07/09/2019 al 08/09/2019
Sassari
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español