Italia Eventi 24
LinguaIT
Family Tree,un progetto che si dirama a partire dal corpo visto qui come contatto tra passato e presente,radice che ci connette al mondo,ai nostri antenati e alla nostra storia.
24/04/2013

Metti in evidenza il tuo evento

24 aprile,Teatro Ferroviario h.20.30
Chiara Bersani
“Family Tree”

Chiara Bersani: "
Sono nata il 9 Novembre

del 1984 affetta da una forma medio/grave di osteogenesi Imperfetta,un’alterazione genetica che rende l’apparato scheletrico più fragile e ne ostacola lo sviluppo. Per questa ragione ho subito numerosi interventi chirurgici che hanno lasciato inevitabili tracce sul mio corpo. Seguendo le cicatrici presenti sulla pelle posso ricostruire la mia autobiografia dall’età di due anni ad oggi. Ad ogni segno corrisponde una data,un luogo,una sequenza di ricordi precisa. Considerando la mia vita attraverso questo percorso,mi ritrovo ad essere da sempre protagonista di una lunga performance il cui principio va ricercato nella sua radice genetica".

Da questa riflessione nasce Family Tree,un progetto che si dirama a partire dal corpo visto qui come contatto tra passato e presente,radice che ci connette al mondo,ai nostri antenati e alla nostra storia.

Sono un mosaico di eventi. Ricomponimi.

Questa richiesta di ricomposizione Chiara l’ha condivisa con il coreografo Riccardo Buscarini e il performer Matteo Ramponi chiedendo loro di mettere in gioco ognuno la propria storia. I tre artisti si sono alternati alla direzione del lavoro dando vita a tre ricomposizioni,differenti per linguaggi ed estetica.

Fmily Tree è un progetto che si svolge in frammenti.

FAMILY TREE
un progetto di Chiara Bersani

realizzato in collaborazione con Riccardo Buscarini e Matteo Ramponi

Performer: Chiara Bersani,Marco D’agostin,Matteo Ramponi

Musiche (in ordine di apparizione delle composizioni): Paolo Persia,Sebastiano Dessanay,Mattia Bersani / Leonardo Tedeschi – TECHFOOD

Luci: Laura Piccioni

Spettacolo vincitore del PREMIO PROSPETTIVA DANZA 2011 e finalista al concorso MY DREAM

Produzione Corpoceleste con il sostegno di Ina/Assitalia – Agenzia Generale di Piacenza,Stanhome S.p.A – sede di Parma e Piacenza,Accademia Domenichino da Piacenza,ASITOI – Associazione Italiana Osteogenesi Imperfetta.

Il theatre en vol
in più di vent’anni di attività ha sempre avuto la strada come luogo naturale di ricerca e rappresentazione.

La trasformazione dello spazio pubblico in un luogo extra quotidiano dove lo spettatore/cittadino viene coinvolto,mira a smuovere il passante distratto riportandolo a una dimensione dimenticata dove la strada torna ad essere un luogo di azione,incontro e confronto.

Negli ultimi quattro anni il theatre en vol ha intrapreso un nuovo viaggio in un mondo sconosciuto fino ad allora: la disabilità fisica e mentale. La collaborazione con l’Associazione Ge.Na.,attraverso un laboratorio teatrale,ha dato vita ad un percorso di conoscenza e crescita che ora si vuole restituire e condividere con la città.
TeatrAbilità,festival delle abilità differenti è un progetto che vuole offrire degli elementi concreti per evolvere la percezione dei cosiddetti soggetti svantaggiati,mostrandone il talento,le possibilità e la straordinaria umanità.

Per la prima volta il theatre en vol si trova ad organizzare un festival non solo per la strada ma anche all’interno di una sala teatrale,per garantire agli ospiti uno spazio che dia la possibilità di concentrare l’attenzione dello spettatore senza distrazioni e dispersioni.

Tuttavia,fedeli alla loro natura e per l’esigenza di comunicazione e di partecipazione che caratterizza il tema di questa rassegna,hanno deciso di concepire anche azioni in strada,per scuotere la città e sollevare il dibattito: invitando persone diversamente abili e varie realtà che si occupano di tali problematiche ad una passeggiata per il centro storico – quella che si chiamerà “Passeggiata critica”,perché la città sia veramente di tutti e tutti abbiano la possibilità e la voglia di viverla,e in un intervento in Via Università per parlare di barriere architettoniche – perché queste ed altre barriere (mentali) non condizionino la voglia di uscire,di mostrarsi,di incontrarsi e confrontarsi.
Nel progettare TeatrAbilità si ha la fortuna di incontrare due donne straordinarie,Simona Atzori e Chiara Bersani,che hanno fatto della loro diversità un punto di forza,due donne che hanno lottato perché il pregiudizio e le difficoltà oggettive non determinassero la loro vita,che hanno fatto in modo che la loro storia offrisse degli spunti per riflettere sul fatto che le persone sono persone,indipendentemente dalla loro condizione fisica e psichica; persone che hanno diritto ad una vita piena,stimolante ed emozionante,persone che non si sono lasciate condizionare,ma forse sono riuscite a condizionare il prossimo dimostrando che essere disabili non è una condizione che necessariamente ti taglia fuori dal mondo,ma anzi arricchisce quel mondo di sfumature e possibilità.

24 aprile,Teatro Ferroviario h.20.30
Chiara Bersani
“Family Tree”

Maria Barca

131 eventi pubblicati

61 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

dal 29/08/2019 al 01/09/2019
Laconi
dal 19/08/2019 al 25/08/2019
Olbia
dal 26/07/2019 al 06/10/2019
Barumini
dal 06/09/2019 al 08/09/2019
Borutta
31/08/2019
Cagliari
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español