Italia Eventi 24
LinguaIT
07/05/2017

Metti in evidenza il tuo evento

Ameni e caratteristici borghi,adagiati sul fianco ovest della montagna completamente immersi nel verde di rigogliosi boschi di castagni,ciliegi,noccioli e querce.

Gli antichi paesini di Belvì e Aritzo sono situati 800 e i 900 m. s.l.m. in posizione panoramica tra la corona di cime del Gennargentu ed il fondo valle del rio Iscra,sorvegliati dalle imponenti emergenze geologiche del Texile e di Pizze pranu,i due giganti di roccia.

Un paesaggio bucolico ed inebriante,per la gioia dei visitatori e degli stessi residenti. Passeggiare tra le case in pietra,testimoni immobili di secoli di vita rurale,dissetarsi alla fonte de Is Alinos,incontrare il sorriso e lo sguardo incuriosito degli abitanti locali,sarà come fare un tuffo nel passato. Visitare questi paesini significa assaggiare i salumi intensi e pepati di un tempo,oppure farsi cullare dalla dolcezza del caschette,prezioso dolce a base di miele e nocciole,preparato da mani sapienti. Da non perdere il museo naturalistico,le antiche carceri dell’epoca spagnola,adibite oggi a mostra della stregoneria e dell’inquisizione i famosi quadri del pittore Antonio Mura oppure scalare i gradini del campanile.
Molto curiosa la visita al coltellinaio,una preziosa arte tutta sarda che ad Aritzo ancora oggi vive grazie all’attività di diversi giovani artigiani. Imperdibili i laboratori d’intagliatori del legno che preparano cassapanche e taglieri.

L’ atteso momento del pranzo offre due scelte l’accogliente wine bar grigleria Barbagia ospitale situato a Belvì oppure il pranzo alla sarda bel bosco nel punto ristoro S’Arcu.

Descrizione e orari
Ore 9.30 Ritrovo presso il parco comunale Pastissu per la visita al Museo Etnografico,ore 10.40 con una gradevole passeggiata nel centro storico raggiungiamo casa Devilla
Ore 11.20 raggiungiamo le vecchie carceri Spagnole,un edificio che risale al 500 un tempo fu la prigione locale nonché tribunale dell’inquisizione.
Ore 12.00 alla ricerca delle opere del Pittore Antonio Mura,nato ad Aritzo nel 1902 spentosi nel 1972,di chiara importanza nazionale le sue tele sono diffuse in tutta Italia,Aritzo ne custodisce alcune nella chiesa e circa quindici nel edificio del municipio.
Ore 12.30 ritrovo per un aperitivo presso su tzilleri de su poeta per un assaggio di pane e formaggio. La mattinata si chiude con la visita al coltellinaio,ad Aritzo attualmente ne risiedono diversi,sarà possibile ammirare questi preziosi manufatti interessanti opere d’arte legate all’attività manuale del mondo agropastorale.

Ritrovo nel bosco al punto di ristoro s’arcu per il pranzo tipico: salumi,formaggi,porceddu e pecora con patate; vino rosso e abbardente. Torrone,formaggi stagionati. Il primo pomeriggio è prevista la visita al museo naturalistico di Belvì,importante mostra dal grande valore scientifico,articolato in varie sale,frutto dell’impegno di un associazione di privati. Per concludere ci sarà una visita a un laboratorio artigiano di caschettes,un particolare dolce dalle lontane origini,una pasta di miele e nocciole tostate racchiusa in un finissimo sfoglia.

A partire da € 35.00 (ingresso musei – aperitivo – pranzo )


Organizzazione

3385626350

barbagiaospitale

12 eventi pubblicati

0 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

dal 06/06/2019 al 25/07/2019
Cagliari
dal 24/06/2019 al 30/08/2019
Santa Teresa Gallura
26/05/2019
Berchidda
dal 16/04/2019 al 02/07/2019
Cagliari
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español