Italia Eventi 24
LinguaIT
Tratto dall'omonimo romanzo di Alberto Moravia
Dal 30/03/2011 al 03/04/2011

Metti in evidenza il tuo evento

Orario spettacoli:

– Turno A: mercoledì 30 marzo 2011 ore 21.00.

– Turno M: giovedì 31 marzo 2011 ore 17.00.

– Turno B: giovedì 31 marzo 2011 ore 21.00.

– Turno C: venerdì 1 aprile 2011 ore 21.00.

– Turno D: sabato 2 aprile 2011 ore 21.00.

– Turno E: domenica 3 aprile 2011 ore 19.00.

Scene e regia: Roberta Torre.

Costumi: Mariano Tufano.

Musiche: Massimiliano Pace.

Con: Donatella Finocchiaro,Daniele Russo,Marcello Romolo,Rino Di Martino,Lorenzo Acquaviva,Rocco Capraro,Martina Galletta,Liborio Natali.

Con la partecipazione di: Dalia Frediani.

Produzione: Fondazione Teatro di Napoli – Teatro Bellini.

Donatella Finocchiaro e Daniele Russo incontreranno il pubblico cagliaritano venerdì 1 aprile 2011 alle ore 17.00 presso la Sala Ersu in Corso Vittorio Emanuele II,68 –VIII piano. Coordina il giornalista del Manifesto Gianfranco Capitta.

Lo spettacolo

Dal capolavoro letterario e dal film di Vittorio De Sica che valse l’Oscar a Sofia Loren,Annibale Ruccello nel 1985 trasse la riduzione teatrale de “La Ciociara”,ricevendo il consenso entusiasta di Alberto Moravia.

La sensibilità e la provata capacità di Roberta Torre,regista affermata di cinema,la restituisce oggi al teatro con tutta la sua forza dirompente e l’intensa profondità.

Donatella Finocchiaro,che tante volte ha dato vita nel cinema ed in teatro a personaggi di potente carica emotiva,è Cesira,la Ciociara,mentre Daniele Russo è Michele,l’uomo del quale è innamorata,l’idealista partigiano che morirà per salvare altre vite umane.

I costumi sono di Mariano Tufano vincitore,tra l’altro,del David di Donatello per i costumi del film “Nuovo mondo” di Emanuele Crialese.

La trama

La ciociara: guerra di fantasmi

È passata la guerra e anche la violenza che le ha trafitte: una madre e una figlia oggi stanno litigando per l’acquisto di un’automobile. Così ha inizio la nostra storia.

Come se nulla fosse successo,nella “Ciociara” di Ruccello a farla da padrone sono i Fantasmi. Fantasmi della brama di avere,possedere oggetti di consumo semplici come può essere un televisore o una macchina nuova.

Qui Cesira non è più quella madre sconvolta sul ciglio della strada polverosa a chiedere pietà per la sua povera figlia violata,Rosetta non è quella che non sarà mai più come prima dopo le mani estranee sul suo corpo di bambina: il fantasma di quella violenza si è tramutato in quotidiana banalità come se nulla fosse,l’ha cambiata per sempre in modo subdolo e silenzioso.

È questa la vera violenza che nella scrittura di Ruccello ci proietta in un universo dell’orrore dove tutto viene dimenticato in cambio di una normalità apparente e inquietante.
È straordinariamente attuale questa Ciociara,ci parla dei nostri giorni e di mutamenti apparentemente impercettibili ma definitivi.

Pochi oggetti sulla scena e un mondo di proiezioni interiori e non solo: un viaggio dove ieri e oggi prendono forma e ci trascinano avanti e indietro nel tempo.


Organizzazione

[email protected] - [email protected]
070/270577 - Biglietteria: 345 4894565

Cedac Sardegna

11 eventi pubblicati

0 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español