Italia Eventi 24
LinguaIT
Leggere,scrivere e far di conto: per 350 mila studenti che soffrono di Disturbi specifici di apprendimento (Dsa),sono un obiettivo difficile da raggiungere.
19/09/2011

Metti in evidenza il tuo evento

Però,la vita di questi ragazzi potrebbe cambiare in meglio,grazie ai decreti attuativi della legge 170/2010.

Entrata in vigore il 2 novembre scorso,la norma riconosce,infatti,per la prima volta in ambito scolastico,la dislessia,la disgrafia/disortografia e la discalculia e prevede che vengano individuate le modalità di formazione per gli insegnanti in modo da garantire una diagnosi precoce,per poi applicare misure didattiche che potenzino e non avviliscano gli studenti con Dsa.

I ragazzi,prevede la legge,potranno lavorare su compiti più brevi,utilizzare strumenti di sostegno come la calcolatrice o il computer,essere esentati dallo scrivere alla lavagna e dal leggere a voce alta,davanti a tutti. Provvedimenti "compensativi e dispensativi" che li accompagneranno lungo il percorso scolastico,università compresa. Tutto grazie allo stanziamento di due milioni di euro.

La vastità del fenomeno è sorprendente. Secondo le proiezioni dell’Associazione italiana dislessia,ne è colpito circa un milione e mezzo di italiani,il 4-5 per cento degli studenti fra i sei e i diciannove anni,e il trend è in continuo aumento.

Attualmente tra i banchi di scuola non troviamo soltanto giovani dislessici intelligenti quanto o più dei coetanei,ma anche studenti con modalità cognitive comuni a chi soffre di disturbi specifici dell’apprendimento.
Adattare l’insegnamento alle nuove modalità di apprendimento vuole dire ricorrere a sistemi sempre più vicini ai ragazzi che li aiutino a capire,schematizzare e memorizzare subito e in modo semplice.
Di tutto questo si discuterà insieme all’Esperto il Dott.re Giuseppe Zanzurino,Università di Modena-Reggio Emilia,collaboratore del Prof.re Giacomo Stella,nell’incontro gratuito presso il 2° Circolo Didattico "G.Rodari" di Sestu,alle 17.30 lunedì 19 Settembre, l’incontro è aperto a Genitori ed Insegnanti e a tutti coloro che sono interessati all’argomento.
La Dirigente Scolastica Alessandra Patti,grazie alla sua sensibilità ha "aperto" la sua Scuola a tale iniziativa.

Noemi Riu

9 eventi pubblicati

1 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español