Italia Eventi 24
LinguaIT
03/12/2011

Metti in evidenza il tuo evento

Taglio del nastro perla terza edizione di Global Futur – Incontri contemporanei tra le arti,la vetrina per giovani generazioni di creativi provenienti,quest’anno,da Italia,Serbia,Spagna,Romania e Stati Uniti e protagonisti fino al 17 dicembre di un cartellone di eventi dislocati in provincia di Oristano,tra Ghilarza,Santu Lussurgiu e Bauladu.

Come da tradizione,il festival ideato dall’associazione culturale Quercus prende avvio dalle arti visive,con l’inaugurazione domani (3 dicembre) alle 18 nello Spazio Agorà Multimediale (in Piazza San Palmerio) a Ghilarza di “Allunaggio morbido” . Il percorso espositivo,visitabile fino all’11 dicembre(tutti i giorni dalle 17alle 20),presenta una quarantina di opere (tra dipinti,sculture,ceramiche,disegni,fotografie e installazioni multimediali) realizzate da otto giovani artisti italiani e stranieri e organizzate dalla scenografa serba Olga Djurdjevic in modo da essere vissute come un’unica esperienza sensoriale ed emotiva,intorno al fil rougede “L’identità mutante”.

Tra le presenze di “Allunaggio morbido” c’è Blu,uno tra i più affermati writers italiani,in mostra con due suoi video (proiettati in loop): “Muto” (da lui definita una "ambigua animazione disegnata sui muri pubblici"),capace nel 2008 di attirare su Youtube quasi dieci milioni di spettatori e “Combo” . Originario di Senigallia,identità segreta,Blucompare con le sue opere nei muri delle principali città del mondo (Caracas,Città del Messico,Città del Guatemala,Bogotà,San Josè,Buenos Aires,San Paolo,Berlino, Londra,Saragozza,Valencia,Madrid,Barcellona,Belgrado,Danzica,Praga,Atene,Lisbona e perfino Betlemme).

Il mistero avvolge anche l’identità e la fisionomia di Alan Young,digital artist proveniente da San Francisco,California,presente a Ghilarza con due stampe laser. Tra le opere in mostra sei gruppi di piccole ceramiche e otto pitture a olio su tela sono realizzate da Dragana Adamov ,giovane artista serba laureata in Ceramica all’Università di Belgrado e specializzatasi all’Accademia delle Belle Arti di Firenze,che fonda tutto su disegno e immagine,applicabile non solo alla tela ma anche e soprattutto al design,ai costumi,alle pareti.

“Allunaggio morbido” propone anche le opere di quattro giovani artisti sardi. Cinque disegni a china e due a filo sono realizzati da Raffaela Carcangiu,diplomata in Pittura all’Accademia di Belle arti di Sassari con base ad Abbasanta,mentre Giovanna Vincis, artista con studio a Monserrato (Ca),presenta undici sculture in terracotta. In esposizione anche cinque foto di grande formato Francesco Casale,pittore e fotografo laureato all’Accademia di Belle Arti di Firenze con esposizioni a Palazzo Strozzi a Firenze, ExMacelli di Prato,I Giardini Pubblici di Trieste,oltre che nelle gallerie La Bacheca e Sottopiano di Cagliari. Viviana Faedda (artista che opera proprio a Ghilarza) è presente con un’opera concettuale sul tema delle “identità mutanti”,che realizzerà sul posto in rayogramma,una tecnica da lei stessa sviluppata che sfocia in una fotografia ottenuta per semplice interposizione dell’oggetto fra la carta sensibile e la fonte luminosa.

Nell’ambito di “Allunaggio morbido”,organizzato con il supporto del Comune di Ghilarza e della Consulta giovanile intercomunale PIGGNA,lunedì 5 dicembre alle 17,la ceramista Valeria Tola anima un intermezzo all’interno della mostra,con la Festa della Ceramica Raku. La mostra ospita anche le visite delle scuole il 5,6 e 7 dicembrealle 10.

Le successive due tappe di Global Futur 2011 sono a Santu Lussurgiu: l’11 dicembre con “La Sardegna nel 1861”, un percorso multimediale di comunicazione storica curato dalla studiosa Carmen F. Allenza; il 16 dicembre con una serata nel segno del teatro sperimentale della compagnia bolognese Soqquadro Italiano,con lo spettacolo “I Semafori rossi non sono Dio” . Per il gran finale del festival il festival si trasferisce invece a Bauladu dove sabato 17 dicembre è in programma LinK – Nuove Frontiere Musicali,una lunga serata di musica al Centro Sociale con i sardi The Giannies,l’electropop dei catalani Verkerene il techno sound del dj rumeno Task Kreed.

GIAN PIERO PINNA

103 eventi pubblicati

49 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español