Italia Eventi 24
LinguaIT
14 e 15 Maggio: Monumenti Aperti a Lunamatrona
In Marmilla per la terza settimana della ventennale manifestazione dedicata ai beni archeologici,artistici e monumentali del territorio
Dal 14/05/2016 al 15/05/2016

Metti in evidenza il tuo evento

Benvenuti!
L’Amministrazione Comunale di Lunamatrona aderisce per la prima volta alla rassegna culturale Monumenti Aperti 2016. Non potevamo perdere un’opportunità così importante per il nostro paese. Una grande vetrina culturale che offre al turista la possibilità di
ammirare le bellezze di cui è ricco il nostro territorio,di particolare pregio la chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista vero scrigno di cultura ben conservato dalla comunità locale,con i suoi altari lignei del Lonis,le opere marmoree dello Spazi ed il retablo della scuola degli Stampacini.
Grazie alla volontaria collaborazione dei ragazzi e docenti della scuola primaria e secondaria di primo grado di Lunamatrona e agli studenti residenti che frequentano le scuole superiori,presentiamo,a quanti vorranno trascorrere una giornata all’insegna della
cultura,un patrimonio artistico e culturale che il nostro paese gelosamente conserva e merita di essere visto.

Monumenti Aperti è una valida occasione per i giovani d’oggi di conoscere la storia e l’arte del passato.

Il nome Lunamatrona ha sempre affascinato numerosi studiosi che hanno dato diverse interpretazioni sulla sua origine.
Alcuni riferendosi al toponimo GINIU lo fanno derivare da JUNO,JUNONEM la Dea Giunone dei romani. L’Attributo della Dea in epoca classica era Matrona ,in epoca medioevale la lettera J per un errore di trascrizione venne scritta con la gambetta verso destra ,per
cui la cultura popolare cominciò a pronunciarlo LUNO MATRONA poi Lunamatrona: il paese della Dea Giunone.
Altri si rifanno al termine LUNA non solo come astro ma come divinità notturna “Diana dea delle tenebre” quindi con l’aggettivo Matrona il nome del paese sarebbe LUNA SIGNORA o LUNA REGINA ,infatti il culto della luna era presente in molti paesi della Sardegna.

Ogni anno a Lunamatrona la prima settimana di settembre si svolge la Sagra del melone in asciutto,manifestazione giunta ormai alla XIX Edizione dove i produttori locali commerciano il loro esclusivo prodotto accompagnato da un’ottima malvasia coltivata
ancora come una volta.

Lunamatrona vi aspetta numerosi!

Il Sindaco
Alessandro Merici
Il Vice Sindaco
Carla Melis


Questi i siti visitabili a Lunamatrona:

  • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Chiesa di Santa Maria
  • Chiesa di San Sebastiano
  • Museo D.E.A. Luna
  • Tomba dei giganti di Su cuaddu ‘e Nixias.
  • Nuraghe di Pitzu cummu

Per quest’anno abbiamo deciso di iniziare con le nostre tre chiese,esempi di architettura romanica e tardo-gotica,con il nostro museo demo-etno-antropologico e,per i beni d’età preistorica,con la tomba dei giganti Su cuaddu ‘e Nixias e il nuraghe di Pitzu cummu.

La manifestazione è stata volutamente organizzata in concomitanza con la festa di Sant’Isidoro per consentirvi di conoscere un altro aspetto della nostra religiosità e del nostro folklore e per permettere agli studenti di Lunamatrona di potervi accompagnare in questo viaggio millenario.

Si potrà inoltre visitare la mostra La filiera del grano: dal pane,alle paste antiche ai dolci artistici in via Regina Elena 14.

Presso la loggetta in Piazza Regina Elena sarà messa a disposizione la stazione di Book crossing,un piccolo punto di scambio completamente gratuito,dove potrete liberare o acchiappare un libro.


INFORMAZIONI UTILI

I monumenti saranno visitabili gratuitamente,
il pomeriggio di sabato dalle ore 16.00 alle 20.00
e la domenica dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 16.00 alle 20.00.
Per la visita ai siti si consigliano abbigliamento e scarpe comode. Le visite alle chiese verranno sospese durante le funzioni religiose.
È facoltà dei responsabili della manifestazione limitare o sospendere in qualsiasi momento,per l’incolumità dei visitatori o dei beni,le visite ai monumenti.
In alcuni siti la visita potrà essere parziale per ragioni organizzative o di afflusso.


EVENTI COLLATERALI

Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista e lungo le vie del centro abitato
Sabato 14 Maggio,ore 17:00 – 18:30

Festa di Sant’Isidoro

La festa di Sant’Isidoro Agricoltore,documentata sin dal XVIII Secolo,si tiene a metà del mese di maggio.
Gli agricoltori,ogni anno,riuniti in comitato,si occupano dell’organizzazione dei festeggiamenti civili e religiosi.
Si inizia con la processione del simulacro del Santo,portato a spalla dai Confraternita dello Spirito Santo,preceduta dai mezzi agricoli addobbati a festa e dal Gruppo Folk Lunamatrona; la processione si snoda presso le vie del centro verso le Campagne per la benedizione delle stesse. Seguono la messa solenne,il rinfresco e i balli tradizionali con l’accompagnamento del fisarmonicista Gianfranco Carboni.


Informazioni sul sito di Monumenti Aperti

Evento su Facebook

– – –
MarmillaEventi24 segnala gli eventi migliori per il vostro tempo libero.
Se avete occasione,dite agli organizzatori che vi siamo stati d’aiuto nel trovarli.
Grazie!

MarmillaEventi24.it

143 eventi pubblicati

30 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español