Italia Eventi 24
LinguaIT

Sant’Andrea Frius

  • Provincia Sud Sardegna
  • Sito Comune Comune di Sant’Andrea Frius
  • Cod. Postale 09040
  • Codice ISTAT
  • Codice Catastale
  • Abitanti 1.808
  • Altitudine 280 m s.l.m.
  • Superficie km²


Sant’Andrea Frius è localizzato in una posizione geografica di grande interesse, perché nodo di convergenza di tre arterie stradali sulle quali viene deviato un notevole flusso di traffico veicolare, permettendo il collegamento tra il Gerrei, la Trexenta e il Campidano.

Il territorio, prevalentemente collinare, si estende per 36 km quadrati, e presenta un profilo altimetrico che varia da punte massime che sfiorano i 650 metri ad un minimo di 140 metri sopra il livello del mare. La zona collinare è ricoperta da una natura assai variegata in tutti i suoi aspetti: gran parte di essa è caratterizzata da una vegetazione a cespugli e a macchia mediterranea: querce, mirto, oleandro, fico, cisto, corbezzolo, asfodelo e lavanda, presenti nell’intero territorio. Tra le specie faunistiche, troviamo anfibi come la raganella sarda, rettili come la lucertola (es. la Podarcis), la luscengola (Chalcides Chalcides), o il gongilo sardo (Chalcides Ocellatus Tiligugu), mammiferi come la lepre, il cinghiale, la volpe e diversi tipi di pipistrelli. Tra i volatili, è possibile avvistare alcuni tipi di rapaci, come la pernice e la civetta. Tutte queste realtà fanno parte del patrimonio naturalistico sardo. Il territorio, inoltre, è stato migliorato grazie ad interventi di forestazione produttiva promossi dall’amministrazione comunale.

da wikipedia

Eventi principali
Carnevalli Santandriesu: in febbraio, la domenica precedente il martedì Grasso è dedicata alla sfilata di maschere e carri allegorici lungo le vie del paese, con la distribuzione di zeppole e fave lesse alla popolazione. La domenica successiva ha luogo un palio che prende il nome di “Corsa del drago”, durante il quale alcuni cavalieri, detti “cavalieri di San Giorgio”, indossano vestiti tradizionali ed eseguono suggestive acrobazie in sella ai loro destrieri.
Sant’Andrea di Maggio e Sant’Isidoru Si svolge nell’ultima settimana di maggio o nella prima settimana di giugno. In origine Sant’Andria de Maju era la festa dei pastori, che la finanziavano con la vendita del latte munto in una giornata particolare chiamata “Sa muda”. Il venerdì pomeriggio si tiene la processione in onore di Sant’Andrea Apostolo, accompagnata dai cavalieri di San Giorgio. Sant’Isidoru è invece il patrono degli agricoltori. I due festeggiamenti furono abbinati allorché la popolazione decise di finanziare collettivamente le due feste. In onore di Sant’Isidoru si tiene la processione la domenica mattina, accompagnata dai cavalieri e dalle caratteristiche “traccas”, carri addobbati a festa.

Sagra del mandorlo: la prima domenica di agosto, accompagnata da spettacoli musicali, da mostre artigianali e da degustazione dei prodotti tipici ottenuti dalle mandorle, la sagra culmina nel concorso per il miglior “gattou”, dolce a base di zucchero e mandorle.
Festa dell’Assunta: il 14 di Agosto (il giorno della Vigilia dell’Assunta) si svolge la Messa alla mamma di Gesù e la processione nella quale vengono portati i due simulacri della Madonna: quella Addormentata (viene portata da 4 persone in processione) e quella che ascende al cielo (portata dal trattore). Il giorno della festa (il 15) hanno luogo 2 S.Messe nella parrocchia. Per quanto riguarda i festeggiamenti civili, si svolgono nella piazza Europa nei giorni 14 e 15 agosto.
Festa di Nostra Signora di Bonaria: il primo fine settimana di settembre, i festeggiamenti religiosi, che richiamano la partecipazione di numerosi fedeli, si tengono nella chiesa campestre dedicata alla Vergine di Bonaria, mentre i festeggiamenti civili hanno luogo nella piazza Europa. Alle due processioni, con le quali il simulacro della Santa viene accompagnato alla chiesetta campestre e riportato nella chiesa parrocchiale, partecipano i cavalieri che indossano i vestiti tradizionali sardi.
Festa di Sant’Andrea di Novembre: il 30 novembre, è un evento quasi esclusivamente religioso dedicato al Santo patrono. La sera della vigilia è prevista una suggestiva processione formata da cavalieri e da suonatori di “launeddas”. In occasione della festa è possibile assistere alla creazione di candele artistiche, ad opera degli antichi artigiani detti “Maistrus de gera” (mestri della cera), ed è possibile degustare torrone, biscotti, ravioli di ricotta, porchetto aromatizzato, ottima carne d’agnello, vini e liquori dall’inteso sapore.


Meteo Sant’Andrea Frius

Tutto il giorno sereno
Giovedi
Tutto il giorno sereno
Min.12 °C
Max.29 °C
Tutto il giorno sereno
Venerdì
12 / 27 °C
Tutto il giorno sereno
Sabato
11 / 23 °C
Tutto il giorno sereno
Domenica
11 / 32 °C
Tutto il giorno sereno
Lunedì
16 / 32 °C
Tutto il giorno sereno
Martedì
15 / 32 °C
Tutto il giorno sereno
Mercoledì
14 / 30 °C
Il Meteo.net

Allerta Meteo

Rischio Idraulico

Oggi
Domani

Rischio Idrogeologico

Oggi
Domani

Temporali

Oggi
Domani
Scala di rischio
Moderato
Importante
Elevato

# Eventi

dal 29/11/2018 al 01/12/2018
Barumini
dal 07/12/2018 al 09/12/2018
Cagliari
dal 16/11/2018 al 18/11/2018
Orani
dal 16/11/2018 al 28/11/2018
Nuoro
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed
Regione Autonoma della SardegnaANCIACI

E24 S.r.l. P.iva 03760860928

SardegnaEventi24 è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Sassari al n.1 del 16/04/2018

Registrazione Tribunale di Sassari n°8 del 09/08/2010

Sede Legale: Via S. Sonnino 128 - 09127 Cagliari Italy

Sede Operativa: Piazza del Comune, 6 - 07100 Sassari Italy - Tel. +39 079 291662

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español