Italia Eventi 24
LinguaIT

Arbus

  • Provincia Sud Sardegna
  • Sito Comune Comune di Arbus
  • Cod. Postale 09031
  • Codice ISTAT 106001
  • Codice Catastale A359
  • Abitanti 6.279
  • Altitudine 311 m s.l.m.
  • Superficie 269,12 km²

Ubicato a valle del passo Genna ‘e Frongia, è circondato da una splendida cornice di monti e da una rigogliosa pineta comunale de “Sa Conca ‘e s’ollastu” e de “Conca ‘e mallu”. Fanno parte del territorio, la catena montuosa del monte Arcuentu e i monti circostanti, i quali dividono il Medio Campidano dal mare; un settore collinare intermedio con le zone minerarie di Ingurtosu, Montevecchio e Gennamari, che degrada verso il mare; la fascia costiera che si estende per circa 47 km di lunghezza, da capo Frasca a nord, fino a capo Pecora a sud e comprende la Costa Verde situata fra Piscinas e Funtanazza.

A Torre dei Corsari e Pistis la costa è in prevalenza bassa e sabbiosa. A Piscinas e a Scivu si trova uno dei pochi deserti esistenti in Europa, con dune sabbiose che raggiungono un’altezza di 100 m circa, ovvero le dune più alte d’Europa. A Capo Pecora la costa è rocciosa, ricca di rocce granitiche.

L’entroterra arburese è ricco di zone minerarie, antico ricordo della principale attività economica del luogo: la zona è sempre stata conosciuta come sito di estrazione mineraria, sfruttata già dai Fenici e, diventata zona industriale, fu trasformata in area di insediamento urbano per tutti coloro che lavoravano nelle miniere.

In seguito all’ampliamento delle vicine miniere di Montevecchio e Ingurtosu e alla manodopera richiamata da diverse parti della Sardegna, nel 1901 Arbus con 6450 abitanti era uno dei paesi più grandi della diocesi di Ales. L’ulteriore sviluppo delle attività estrattive avvenuto nel periodo successivo alla seconda guerra mondiale portò la popolazione negli anni a metà del Novecento a superare i 10.000 abitanti, ridottisi poi drasticamente in seguito alla crisi delle miniere e alla definitiva chiusura degli impianti.

Chiese

Chiesa di San Sebastiano martire, situata al centro del paese. Le prime notizie della sua edificazione risalgono alla fine del XVI secolo, ma il luogo di culto ha origini più antiche. La struttura dell’edificio è molto modesta, e le sue linee non rientrano nei canoni di nessuno stile architettonico poiché fu costruita, ampliata e restaurata in periodi diversi.[14]
La chiesa della Beata Vergine d’Itria. Edificata intorno alla prima metà del Seicento, la chiesetta della Beata Vergine d’Itria ha mantenuto fino ad oggi la sia originaria struttura con un loggiato e due stanze. Ha potuto essere conservata nel tempo grazie alle cure di un’antica Confraternita, la quale possedeva immobili e bestiame che venivano ceduti in affitto. Dai registri amministrativi parrocchiali e della confraternita si apprende che la chiesa ha subito più volte lavori di restauro e manutenzione, segno tangibile dell’attenzione prestata per garantirne l’efficienza.
La chiesa di Santa Barbara, che sorge nel borgo minerario di Ingurtosu. Per la sua edificazione, il Papa Pio X offrì 20.000 lire all’ingegner Pavan, allora direttore della miniera. I lavori furono iniziati nel 1914 e la chiesa, nonostante il rallentamento dovuto alla prima guerra mondiale, fu inaugurata il 21 maggio 1916. Si articola in tre navate, con volta centrale, sorretta da imponenti colonne di granito. Una Via Crucis realizzata dal 1958, parte dalla chiesa e si snoda lungo un sentiero immerso nella vegetazione fino ad un complesso roccioso naturale dove sono state erette le tre croci del Calvario.
Chiesa di Sant’Antonio da Padova situata nella frazione Marina di Sant’Antonio di Santadi
Chiesa della Madonna d’Itra situata nella periferia della cittadina mineraria
Chiesa della Madonna del Rosario situata nel rione Belvedere (conca e mallu)
Chiesa di Stella Maris a Torre dei Corsari
Chiesa di San Lussorio situata al nord della cittadina

Principali Eventi

20 gennaio San Sebastiano patrono

domenica dopo Pentecoste Beata Vergine d’Itria

domenica più vicina al 13 giugno Sant’Antonio da Padova

21 agosto San Lussorio

8 settembre Beata Vergine Maria Regina


Meteo Arbus

Durante la prima parte della giornata sereno tendente nella seconda parte della giornata nubi sparse
Giovedi
Durante la prima parte della giornata sereno tendente nella seconda parte della giornata nubi sparse
Min.12 °C
Max.18 °C
Tutto il giorno sereno
Venerdì
11 / 18 °C
Durante la prima parte della giornata sereno tendente nella seconda parte della giornata coperto
Sabato
9 / 15 °C
Durante la prima parte della giornata nubi sparse tendente nella seconda parte della giornata nubi sparse con qualche pioggia
Domenica
8 / 14 °C
Durante la prima parte della giornata nubi sparse tendente nella seconda parte della giornata nubi sparse con qualche pioggia
Lunedì
8 / 14 °C
Durante la prima parte della giornata nubi sparse con qualche pioggia tendente nella seconda parte della giornata coperto
Martedì
9 / 14 °C
Tutto il giorno coperto
Mercoledì
8 / 16 °C
Il Meteo.net

Allerta Meteo

Rischio Idraulico

Oggi
Domani

Rischio Idrogeologico

Oggi
Domani

Temporali

Oggi
Domani
Scala di rischio
Moderato
Importante
Elevato

# Eventi

dal 28/10/2018 al 23/12/2018
Iglesias
dal 03/12/2018 al 06/01/2019
Semestene
24/11/2018
Porto Torres
dal 16/11/2018 al 20/11/2018
Cagliari
dal 10/08/2018 al 30/12/2018
Cagliari
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed
Regione Autonoma della SardegnaANCIACI

E24 S.r.l. P.iva 03760860928

SardegnaEventi24 è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Sassari al n.1 del 16/04/2018

Registrazione Tribunale di Sassari n°8 del 09/08/2010

Sede Legale: Via S. Sonnino 128 - 09127 Cagliari Italy

Sede Operativa: Piazza del Comune, 6 - 07100 Sassari Italy - Tel. +39 079 291662

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español